“China we are with you”, la campagna che porta la Cina alla Milano Fashion Week

Designer, aziende e molti operatori della moda cinese restano isolati per il coronavirus. Dal 18 al 24 febbraio le sfilate saranno in streaming

Roma – È tutto pronto – o quasi – per la Milano Fashion Week. Il fuori programma della settimana della moda milanese si chiama però coronavirus. Saranno infatti almeno mille le assenze tra gli stilisti, i buyer, i giornalisti e gli addetti ai lavori cinesi. La Camera Nazionale della Moda Italiana risponde al colosso asiatico con la campagna China we are with you: «La moda crea ponti non alza muri, ha dichiarato il presidente di Camera Moda Italia Carlo Capasa. Saranno con noi se non fisicamente, almeno virtualmente grazie alla tecnologia».Dirette dai backstage, sfilate e interviste saranno visibili in streaming. Un’edizione insomma che dal 18 al 24 febbraio punterà sul “bello della diretta”. Milano Moda Donna Autunno/Inverno 2021 prevede 56 sfilate, 96 presentazioni, 2 presentazioni su appuntamento e 34 eventi in calendario di cui 27 eventi moda e 7 eventi culturali moda per un totale di 188 appuntamenti. Uno dei pilastri della strategia di Camera Nazionale della Moda è la sostenibilità: niente plastica durante gli eventi, accrediti stampa e buyer digitali attraverso QR-Code e materiali stampati con carta 100% riciclata.

2020-02-07T13:56:50+01:00