AAA cercasi volontari per stare a letto 2 mesi: l’ESA ti paga 15mila euro

Il lavoro dei sogni esiste

Un compenso di 15mila euro per stare a letto due mesi. E’ l’insolito annuncio di lavoro dell‘Agenzia Spaziale Europea (ESA), che cerca volontari per studiare come i corpi umani reagiscono alla vita nello Spazio. Per tutto questo periodo, almeno una spalla deve toccare sempre il letto (inclinato di 6 gradi) sia per mangiare che per lavarsi, oltre che per qualsiasi atto fisiologico.

L’obiettivo è mettere a punto le migliori tecniche per aiutare gli astronauti a vivere nello Spazio.

I nostri corpi si sono adattati alla vita sulla Terra, non sono “progettati” per i viaggi spaziali. In assenza di gravità si perde la densità muscolare e ossea, si avverte disorientamento e nausea, si riduce il volume del sangue, e altro ancora.

Trovare il soluzioni funzionali per preservare la salute e il benessere degli astronauti in orbita è una grande parte della ricerca sui voli spaziali umani.

2020-02-24T10:31:37+01:00