Francesca Michielin, il live annullato a Milano recuperato in streaming

Francesca Michielin, il live annullato a Milano recuperato in streaming Facebook

Il 13 marzo fuori il nuovo disco della cantante
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA -- Francesca Michielin ha pensato, in via del tutto eccezionale, ad un’alternativa per recuperare il live che era previsto per il 27 febbraio al Serraglio di Milano e coinvolgere tutto il suo pubblico: l’Urban Orchestral Set verrà trasmesso domani sera in streaming dallo storico studio di registrazione Officine Meccaniche di Milano. Dalle ore 21.00, infatti, sarà possibile seguire questa speciale edizione tramite la pagina Facebook dell’artista.


“La musica non si ferma, e neanche noi! – ha spiegato Francesca Michielin. “Non potremo essere fisicamente insieme, è vero, per questo ho pensato di preparare qualcosa di speciale”. Info e rimborsi per chi aveva acquistato il biglietto sono disponibili su www.vivoconcerti.com.

“Riserva Naturale” feat. Coma_Cose il nuovo singolo

Voce, pianoforte, quintetto d’archi e percussioni per il set prodotto da Vivo Concerti in cui Francesca sarà accompagnata live anche dai Coma_Cose. Durante la diretta streaming dell’Urban Orchestral Set sarà possibile ascoltare per la prima volta il brano “Riserva Naturale” che vede il featuring del duo milanese e che sarà disponibile poi dalla mezzanotte su tutte le piattaforme digitali.

Cresce intanto l’attesa per l’uscita del nuovo album “FEAT” (Sony Music), 11 tracce, 11 featuring frutto delle collaborazioni della giovane cantautrice con i nomi più importanti e interessanti del panorama musicale attuale, fuori il 13 marzo, e per il grande evento live del 20 settembre al Carroponte di Milano.

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it