Musicultura, ecco i nomi dei 16 finalisti dell'edizione 2020

Musicultura, ecco i nomi dei 16 finalisti dell’edizione 2020

Le canzoni dei ragazzi saranno asportabili da lunedì 6 aprile su Rai Radio 1
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Musicultura, il festival della canzone popolare e d’autore italiana, ha ufficializzato oggi i nomi dei 16 artisti finalisti della XXXI edizione (2020) del concorso con cui dal 1990 contribuisce attivamente al ricambio artistico-generazionale della canzone di qualità nazionale.

I 16 finalisti escono da una dura selezione, che ha inizialmente coinvolto 760 artisti, tutti autori dei loro brani ed ognuno dei quali ha ricevuto una risposta scritta argomentata.

Tra  febbraio e marzo scorsi, le 53 proposte più meritevoli sono state convocate al Teatro Lauro Rossi di Macerata per sostenere audizioni dal vivo davanti alla commissione d’ascolto di Musicultura e al pubblico.

Con l’entrata in vigore delle prime misure di contenimento epidemico le audizioni sono proseguite a porte chiuse e sono state trasmesse in streaming, registrando otre 100.000 visualizzazioni.  L’elevata qualità artistica delle proposte ha reso sofferta la scelta dei 16 artisti finalisti, con la proclamazione dei quali si entra oggi nel vivo della XXXI edizione di Musicultura.

BLINDUR – (Cardito, NA) – Invisibile agli occhi
COGITO – (Dolo, VE) – Cicca & caffè
COSTANZA – (Livorno) – 100 maglioni
FABIO CURTO – (Acri, Cs / Bologna) – Domenica
ALBERTO DE LUCA – (Sondrio) De André
ERNEST LO – (Pescara) – Ssialaé
HANAMI – (Napoli) – Contro volontà
H.E.R. – (Foggia / Roma) – Il mondo non cambia mai
I MIEI MIGLIORI COMPLIMENTI – (Milano) – Inter – Cagliari
LA ZERO – (Napoli) – Mea culpa
MIELE – (Caltanissetta) – Il senso di colpa
PEPPOH – (Napoli) – Where Is the Rapstar?
PAOLO RIG8 – (Torino) – Scemi in paradiso
SENNA – (Ostia, RM) – Italifornia
SOFSOF – (Bagnara Calabra) – La vita sognata
ULULA & LA FORESTA – (Verona / Milano) – Oddio l’oblio

Da lunedì 6 aprile Rai Radio 1, la radio ufficiale di Musicultura e dal 2001 media partner del festival, prenderà per mano le canzoni finaliste per accompagnarle nelle case degli italiani. Aprirà le danze John Vignola all’interno di Radio 1 Music Club (in onda dalle 15,00).  Il conduttore presenterà le canzoni finaliste di Musicultura 2020, al ritmo di una al giorno, dal lunedì al venerdì per tre settimane. 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it