Met Gala 2020, tutto quello che c’è da sapere sull’edizione digitale

Appuntamento alle ore 16 su YouTube
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – È l’evento benefico più glamour ed estroso del mondo dello star system: si tratta della serata di gala del Metropolitan Museum of Art di New York, meglio conosciuta come Met Gala o Met Ball. L’evento ideato dalla direttrice di Vogue America Anna Wintour, è in programma il primo lunedì di maggio al museo. A causa dell’emergenza Coronavirus l’appuntamento approda in diretta su YouTube. L’iniziativa ha lo scopo di raccogliere fondi a favore del Costume Institute del Metropolitan Museum di New York, in cui questa sera avremmo dovuto assistere all’inaugurazione della mostra “About time: fashion and duration”, che è stata rinviata al 29 ottobre. Questo è un anno importante per la mostra di moda del ‘Constume Institute’: il 2020 segna il 150 anniversario del museo.

MET GALA 2020, GLI OSPITI

Si parte alle ore 16.00 (ora italiana) sul canale YouTube di Vogue US con “I migliori momenti sul red carpet, di Liza Koshy”. L’evento si concluderà domani, 5 maggio, alle ore 21.00 con “La storia del Met: Cardi B e Jeremy Scott”. 

Nella line-up di oggi anche Life in “Looks: Naomi Campbell” alle ore 21 e alla mezzanotte del 5 maggio è il turno di “A Moment With the Met: Livestream” con Anna Wintour, che terrà un breve discorso e introdurrà le esibizioni live di Florence and the Machine e di Virgil Abloh (dj, founder di Off-White e direttore creativo della linea maschile di Louis Vuitton). 

All’una di notte è il turno di “Tutto ciò che devi sapere sul Met Gala”, alle 16.00 di “La storia del Met: Liv Tyler e Stella McCartney” e alle 21.00 di “La storia del Met: Cardi B e Jeremy Scott”.

Come si legge su Vogue, in occasione dell’evento virtuale, “Vogue US farà una donazione a favore del Costume Institute e di A Common Thread, e inviterà gli spettatori a contribuire in base alle loro possibilità“.

I PROMOSSI E I BOCCIATI DELLA SCORSA EDIZIONE

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

Autore: Lucrezia Leombruni
Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it