Tg Scuola - edizione del 29 maggio 2020

Tg Scuola – edizione del 29 maggio 2020

Si parla di: Maturità; Cinema; Milano Digital Week
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Maturità, al via ‘Maturadio’: 250 podcast per aiutare studenti
È partito ‘Maturadio’, il programma di podcast didattici promosso dal ministero dell’Istruzione in collaborazione con Treccani e Rai Radio3. Un contenitore con lezioni facilmente accessibili per le studentesse e gli studenti che devono sostenere gli Esami finali del secondo ciclo. 250 puntate, divise in 10 discipline caricate sul sito del ministero e su quello di Rai Radio 3. I contenuti sono stati realizzati da docenti di scuola e universitari, scrittori e matematici, con un intenso lavoro di scrittura, revisione, speakeraggio e post-produzione che consentirà di offrire alle studentesse e agli studenti contenuti di qualità, pensati per accompagnarli fino alla prova orale dell’Esame, l’unica prevista quest’anno a causa dell’emergenza.

Consigli per la maturità: “Mantenere la calma e parlare in modo chiaro”
Preparatevi, rilassatevi e riposatevi. Sono alcuni dei consigli che la docente di lingua inglese di Trieste, Elisabetta Garboni, ha voluto dare ai maturandi in vista dell’esame di Stato. Regole di base per adottare il giusto atteggiamento davanti alla commissione d’esame.

Modena, ultimo ciak per ‘Racconti di cinema’
Si è concluso ‘Racconti di cinema’, il progetto dell’istituto comprensivo di Savignano sul Panaro, realizzato in collaborazione con l’agenzia di stampa Dire e diregiovani.it. Sviluppato nell’ambito del programma nazionale cinema per la scuola promosso dal ministero dell’Istruzione e del ministero per i Beni e le attività culturali, ‘Racconti di cinema’ ha previsto l’attivazione di laboratori didattici sul cinema e sul giornalismo cinematografico e la realizzazione di materiale originale prodotto dagli studenti e dalle studentesse. In questo modo, anche a distanza, l’istituto ha promosso la didattica del linguaggio cinematografico e audiovisivo.

Milano Digital Week, donne protagoniste delle STEM
Duecento ragazze in collegamento per l’evento organizzato nell’ambito del progetto ‘CO.ME- COde&FraME’ promosso dalla Fondazione Mondo Digitale in partnership con Eni per appassionare le giovani studentesse alla cultura scientifica e investire su scuola e formazione come pilastri della sostenibilità. L’iniziativa, che si inserisce nella ‘Milano Digital Week’, è stata presentata con lo storylive ‘Scienza in movimento. Nuove energie in rosa per il futuro’: ricercatrici, allenatrici, manager si sono confrontate con duecento studentesse per incoraggiarle a perseguire sogni e passioni, oltre i pregiudizi di genere, anche in ambiti ancora dominati da uomini come le STEM.

Dalle scuole: 

Istituto De Amicis di Palermo
A lezione di fiscalità con un progetto dell’Agenzia delle Entrate.

Liceo Gullace di Roma
Nonostante le difficoltà, la scuola si sta preparando a riaprire in sicurezza, come ha dichiarato la dirigente scolastica Alessandra Silvestri. L’intervista completa su diregiovani.it.

Istituto Magarotto di Roma
Per le maestre, la formazione degli alunni più piccoli è stata garantita, anche se a distanza. L’intervista completa su diregiovani.it.

Istituto tecnico Emilio Sereni di Roma
Si chiude il sipario sul percorso didattico dedicato al linguaggio cinematografico che ha visto coinvolti gli studenti nonostante il lockdown.

Liceo Vivona di Roma
I ragazzi hanno scritto una lettera immaginando di essere dei bulli per capire le ragioni della violenza.

Studenti di Palermo e provincia
Tre istituti comprensivi e la Consulta provinciale degli studenti hanno siglato un accordo per offrire supporto didattico ai più piccoli.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it