Da Cremonini ai Pinguini Tattici Nucleari: "Ennio Morricone ispirazione costante"

Da Cremonini ai Pinguini Tattici Nucleari: “Ennio Morricone ispirazione costante”

Sui social i messaggi di cordoglio per il Premio Oscar arrivano da tutto il mondo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
ROMA – “Addio Maestro”, “ispirazione costante”. Se ne è andato all’alba di questa mattina Ennio Morricone, Premio Oscar e compositore orgoglio italiano nel mondo.  Sui social i messaggi di cordoglio, infatti, arrivano in diverse lingue. Dallo “spaghetti western” e i film di Sergio Leone a capolavori come “Nuovo Cinema Paradiso”, la musica del Maestro che ha reso ancora più memorabili non poche pellicole oggi più che mai porta alla memoria ricordi e sensazioni. “Oggi siamo tutti un po’ più poveri”, scrivono i Pinguini Tattici Nucleari. “Essere umano dalla poesia irraggiungibile. Grazie Maestro per l’eredità artistica che ha lasciato al mondo, molti di noi ne avranno cura”, aggiunge Levante.  Su Twitter anche il commento del Presidente Giuseppe Conte: Ricorderemo sempre, con infinita riconoscenza, il genio artistico del Maestro #EnnioMorricone. Ci ha fatto sognare, emozionare, riflettere, scrivendo note memorabili che rimarranno indelebili nella storia della musica e del cinema”. Ecco i messaggi degli artisti nostrani e non solo. 
Visualizza questo post su Instagram

Grazie, maestro Ennio Morricone. Emozione fortissima e privilegio enorme. Ispirazione costante. #enniomorricone

Un post condiviso da cesarecremonini (@cesarecremonini) in data:

Visualizza questo post su Instagram

Grazie Maestro 💔 #enniomorricone

Un post condiviso da Emma Marrone (@real_brown) in data:

Visualizza questo post su Instagram

saper fare, con la musica, l’eternità Ennio Morricone

Un post condiviso da Giorgiaofficial (@giorgiaofficial) in data:

Visualizza questo post su Instagram

Il privilegio dell’artista è morire sapendo che la sua arte non morirà mai.. W il Maestro Ennio Morricone! 💙 #EnnioMorricone

Un post condiviso da Vasco Rossi (@vascorossi) in data:

Visualizza questo post su Instagram

Ciao Maestro. Non smetterò mai di dirti grazie. #enniomorricone #rip

Un post condiviso da Gianni Morandi (@morandi_official) in data:

Visualizza questo post su Instagram

Ennio… Maestro mio e di tutti. Questa è la nostra prima foto di tante altre che segnano ricordi bellissimi passati insieme. Dolce e ironico, affettuoso e premuroso, immenso artista, ti vorremo per sempre bene. Il tuo nome è nella storia e nell’orgoglio del nostro paese. È stato un onore averti conosciuto, averti guardato mentre scrivevi, averti sentito dire tante volte al telefono: Paola come sta? Tutta la mia famiglia si unisce alla tua con tutto il cuore e l’affetto in questo momento. Riposa in pace meraviglioso Artista, marito e padre. Foto del 30 aprile 2013 Roma, Forum Recording Studio. A seguire, lo spartito originale de La Solitudine scritta dal Maestro 🖤 Ennio… mi Maestro y el de todos. Esta es nuestra primera foto de muchas otras que recuerdan bellos momentos juntos. Dulce e irónico, cariñoso y amable, inmenso artista, te amaremos para siempre. Tu nombre forma parte de la historia y el orgullo de nuestro país. Fue un honor conocerte, observarte mientras escribías, escucharte preguntar tantas veces por teléfono: ¿Cómo está Paola? Toda mi familia se une a la tuya con todo el corazón y el afecto en este momento. Descansa en paz maravilloso Artista, marido y padre. Foto del 30 de abril de 2013 Roma, Forum Recording Studio. A continuación, la partitura original de La Soledad escrita por el Maestro 🖤 Ennio… Maestro of us all. This is our first picture before many others of beautiful memories of moments spent together. Sweet and ironic, tender and caring, huge artist, we will always love you. Your name is in the history of our country and we’re proud of you. Getting to know you, looking at you while you were writing, hearing you say: “how is Paola?” it was a honor. All my family join yours with all the affection in this moment. Rest In Peace, great Artist, husband and dad. Picture of april 30th 2013 Roma, Forum Recording Studio. Swipe right to see the original score of “La Solitudine” written by the Maestro 🖤 #enniomorricone

Un post condiviso da Laura Pausini Official (@laurapausini) in data:

Visualizza questo post su Instagram

Immenso Addio #EnnioMorricone

Un post condiviso da Stefano Accorsi (@stefano.accorsi) in data:

Visualizza questo post su Instagram

È morto Ennio Morricone… Ennio Morricone è stato senza dubbio il più grande musicista ‘italiano nel mondo’ della nostra epoca. Perché è riuscito a sfondare? Perché ha trovato l’equilibrio perfetto tra la musica classica e il pop senza mai rinunciare all’una per l’altra. Nella musica di Morricone c’è audacia, il suo approccio gli ha permesso di maneggiare sia la ‘canzonetta’ -trasformandola in un gioiello (il cielo in una stanza, se telefonando, il barattolo, cuore…) e sia il grande sinfonismo – rendendolo fruibile per tutti. Tutto il cinema Americano degli ultimi 50 anni deve qualcosa a Ennio Morricone così come la musica leggera , soprattutto per gli arrangiamenti degli anni sessanta che sono stati ispiratori di molte correnti musicali pop/rock internazionali come il triphop, l’acid jazz, tutto il suono chiamato ‘lounge’, che discende dalla schiera di autori delle musiche da cinema italiani (Piccioni, Trovaioli, Carpi, Piovani…) di cui Morricone è considerabile il capostipite. La sua lezione deve servire a questa Italia di oggi pavida e incapace di innovare, di ricercare e portare stili e generi mai sentiti. Morricone non aveva paura della dissonanza, questo è il principale problema che invece coinvolge la quasi totalità della musica italiana odierna.

Un post condiviso da Marco "Morgan" Castoldi (@morganofficial) in data:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it