Diodato vince ai Nastri D’Argento ed è record di premi

‘Fai rumore’ è, inoltre, il sesto brano più ascoltato del primo semestre di quest’anno

ROMA – Il 2020 per Diodato è l’anno delle soddisfazioni. Dopo la vittoria ai Nastri d’Argento nella categoria ‘Miglior canzone originale’ con ‘Che vita meravigliosa’, il cantautore è ufficialmente l’artista italiano ad aver ottenuto più premi in un anno.

E questi riconoscimenti non passano soltanto per la canzone scritta per la colonna sonora del film di Ferzan Ozpetek, ‘La dea fortuna’, vincitrice anche del David di Donatello.

È ‘Fai rumore’ il pezzo che vanta i maggiori premi. Dal primo posto al Festival di Sanremo il singolo ne ha decisamente fatta di strada. Il brano ha vinto il Premio della critica Mia Martini e il Premio Sala Stampa Radio Tv e Web nella serata finale della kermesse lo scorso febbraio. Da non tralasciare il Premio Lunezia e il successo di visualizzazioni sul canale YouTube dell’Eurovision Song Contest 2020 a cui Diodato avrebbe dovuto partecipare. ‘Fai rumore’ è, inoltre, il sesto brano più ascoltato del primo semestre di quest’anno.

La magia di Diodato, però, non si ferma qui: ieri sera, durante la premiazione dei Nastri D’Argento a Roma, l’artista ha reso un emozionato e sincero omaggio al Maestro Ennio Morricone con ‘Nuovo Cinema Paradiso’.

2020-07-07T13:50:14+02:00