I BTS come i Beatles: gli unici ad aver venduto oltre 1 milione di copie nel 2020

I BTS come i Beatles: gli unici ad aver venduto oltre 1 milione di copie nel 2020

Il disco “Map of the soul: 7” del gruppo coreano in vetta a tutte le classifiche
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – L’album “Map of the soul: 7” dei BTS è l’album fisico più venduto nel 2020. A dirlo è Forbes America che ha analizzato i dati pubblicati nel report di metà anno di Nielsen Music.

Proprio negli States, il gruppo coreano ha venduto 1.41 milioni di copie. Come loro quest’anno solo un altro gruppo: i Beatles. Come sottolinea Forbes America nel suo un articolo, infatti, a più di 50 anni dallo scioglimento, il gruppo rimane in vetta alle classifiche di vendita con più di 1.094 milioni di copie nei primi 6 mesi di questo 2020.

A macinare risultati anche il nuovo disco dei BTS, “Map of the soul: 7 ∼ The Journey ∼”, uscito in digitale ieri e in versione fisica nei negozi dal 7 agosto.

Il lavoro, completamente in giapponese, e il singolo “Your Eyes Tell” sono già al numero 1 su iTunes in 54 paesi, tra cui il nostro. 

The journey

“Map of the soul: 7 ∼ The Journey ∼” è disponibile in diverse versioni (A, B, C, D e standard) e contiene le hit “On”, “Black Swan”, “Make it right”, “Boy with luv” e “Dionysus”, che per l’occasione sono state registrate in giapponese. Nella tracklist anche “Light”, il brano certificato dalla RIAJ (Recording Industry Association of Japan) a luglio 2019 come MILLION-Seller.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it