“La Magia va avanti”: musica, circo e teatro tornano al TolfArte

“La Magia va avanti”: musica, circo e teatro tornano al TolfArte

Al via a Tolfa la sedicesima edizione del pluripremiato Festival Internazionale dell'Arte di Strada e dell'Artigianato artistico
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Roma – Torna anche quest’anno con il motto “La Magia va avanti” il pluripremiato Festival Internazionale dell’Arte di Strada e dell’Artigianato artistico TolfArte. L’appuntamento, nella città di Tolfa (in provincia di Roma), prevede un’anteprima l’1 e 2 agosto e poi tre giornate all’insegna di arte acrobatica e circense, musica, teatro, mostre, installazioni e laboratori dal 7 al 9 agosto. E così anche ai tempi del Covid, questa 16ma edizione promette di coinvolgere e incantare gli spettatori, che però dovranno prenotarsi obbligatoriamente su www.ticketino.com, per consentire il rispetto di tutte le norme di distanziamento e prevenzione.

Il tradizionale e scenografico percorso artistico di 1500 metri si concentrerà nelle location più affascinanti del Centro Storico: la suggestiva Rocca di Tolfa che svetta sulla città e sulle colline circostanti, il bellissimo Chiostro rinascimentale del Polo Culturale, l’Anfiteatro della Villa Comunale (Parco Fondazione Ca.Ri.Civ.) e piazza Vittorio Veneto (piazza Nuova). Coinvolti anche Palazzo dell’Orologio (“Il Palazzaccio”) e Palazzo Buttaoni che ospiteranno installazioni teatrali, performance musicali e mostre ad accesso gratuito ma contingentato.  

Grande protagonista della prima giornata, sabato 1 agosto, è il coloratissimo e scatenato spettacolo The Reggae Circus di Adriano Bono nella Villa Comunale – Parco Fondazione Cariciv: un felice connubio tra musica reggae e spettacolo circense. 

Domenica 2 agosto invece, sempre nella Villa Comunale, ci sarà la band Keet & More, con un travolgente folk/blues per uno show brillante e una buona dose di humor, attraverso l’accattivante connubio tra una grancassa in quattro, chitarre incalzanti ed un’armonica sferragliante come un treno in corsa. A precederli, Honk Honk Honk: un duo Moodi Boogie Blues. A coronare entrambe le giornate, lo show di 35 minuti con le acrobazie del duo Cie Sonel: lei analogica, lui digitalissimo. Coinvolgendo nelle loro acrobazie dei carrelli da supermercato, i due poli opposti portano in scena le contraddizioni della più grande consumatrice: l’umanità. Con umore e magia, riusciranno a trasportare il pubblico in mondi paralleli infiniti.

Dalle 16.30 fino alle 19, sia sabato che domenica si inaugura anche l’attesissima sezione TolfArte Kids: il festival a misura di bambino che ha riscosso un successo straordinario nelle passate edizioni.

Accanto ad artisti di caratura nazionale ed internazionale, la manifestazione ospiterà come sempre un’ampia sezione dedicata alle compagnie di ricerca, a nuovi contesti, nuovi linguaggi artistici e band inedite.

Tra i grandi nomi di TolfArte 2020: Andrea Rivera con il suo divertente monologo tra musica e teatro, Peppe Voltarelli con lo spettacolo di teatro-canzone “Planetario”, Edoardo Pesce – vincitore del David di Donatello per il ruolo nel pluripremiato film di Matteo Garrone “Dogman”, Lorenzo Kruger (Nobraino) e la compagnia acrobatica “eVenti Verticali”.

Tra le personalità internazionali ci sarà il noto artista cileno Mr Divynetz, ex performer del Cirque du Soleil, con la sua Ruota Cyr.

Tutto il programma è su tolfarte.it

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it