Ridi che è meglio. Il fenomeno del web Pera Toons torna in libreria

Ridi che è meglio. Il fenomeno del web Pera Toons torna in libreria

Dal 5 novembre è fuori per Tunué il nuovo lavoro del fumettista. Un libro game che trasforma il lettore in protagonista
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Roma – Alessandro Perugini è Pera Toons. Con il suo nome d’arte ha due milioni di fan sui social ed è l’unico autore di fumetti certificato da Tik Tok. Vero fenomeno del web, dopo il successo di Chi ha ucciso Kenny, il suo famosissimo format pubblicato da Tunué e tradotto anche negli Stati Uniti, Pera Toons dal 5 novembre torna in libreria e fumetteria con Ridi che è meglio.

Un fumetto composto da 130 battute basate su giochi di parole e fraintendimenti arricchito dal racconto di alcuni episodi della vita dell’autore. Il libro farà ridere a crepapelle con irresistibili freddure ma è anche un libro game in cui il lettore diventa protagonista scegliendo, alla fine di ogni pagina, l’azione da compiere. Si potranno vivere tantissime avventure collegate tra loro, alla ricerca dell’isola che non c’è.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it