Karol G e il sogno tutto italiano: “Vorrei collaborare con Anna di Bando”

La cantante colombiana è su tutte le piattaforme con il suo nuovo album, “KG0516”

ROMA – Ha collaborato con artisti di tutto il mondo come Nicki Minaj ma ha un sogno tutto italiano. A rivelarlo è lei stessa: Karol G. La popstar vorrebbe lavorare con la nostra Anna, la rapper diventata celebre grazie alla sua hit “Bando” verso la quale ha parole di grande stima:

“Ci sono un paio di artisti italiani che mi hanno letteralmente ossessionata negli ultimi tempi- ha spiegato ai microfoni di Radio M2O- li ho sentiti perché erano nei primi posti delle classifiche italiane. Gli italiani fanno un rap impressionante. Da poco ho avuto la possibilità di conoscere questa ragazza che si chiama Anna e la sua canzone Bando, sono impazzita! Ho pensato che è fantastico che in tutti i Paesi ci siano tante donne artiste che stanno emergendo con tanta forza e Anna era al numero 1!”.

Il nuovo disco di Karol G

L’artista colombiana nata a Medelìn e con alle spalle una partecipazione a X Factor Colombia, nell’attesa che si realizzi il suo desiderio, si gode l’uscita del suo nuovo e terzo disco. È su tutte le piattaforme dal 26 marzo “KG0516”.

Il significato di “KG0516”

“KG0516” rappresenta il numero di un volo aereo e contiene un messaggio nascosto.

KG è l’acronimo di Karol G mentre il numero del volo si rifà alla data 16 maggio 2006, il giorno in cui l’artista ha firmato il suo primo contratto discografico.

“Questo album- spiega Karol G- rappresenta l’evoluzione di Carolina come persona e di Karol G come artista. Questo è un volo in cui vorrei che tutti i miei fan si imbarcassero. Un viaggio musicale da fare assieme in cui ogni brano rappresenta un volo aereo che ci porterà tutti in un posto nuovo”.

Una destinazione diversa dal solito, come spiega l’artista al secolo Carolina Giraldo Navarro:

“Ho sperimentato con suoni diversi, generi e sensazioni per me nuove. È qualcosa che non ho mai fatto prima e tutte le canzoni rappresentano appieno chi sono io ora come persona e come artista”.

2021-03-27T17:30:08+01:00