Fulminacci e Giuse The Lizia al LAZIOSound Festival

Il Festival al Castello di Santa Severa è dedicato alla musica under 35. L'ingresso ai concerti è gratuito

Roma – Iniziato il 12 luglio con Tredici Pietro e il giorno dopo con Roberto Gatto e Ainé, la serata del 14 luglio del LAZIOSound Festival – promosso da Regione Lazio – è dedicata al cantautorato con la voce di Giuse The Lizia e Fulminacci, affermato esponente del cantautorato giovane italiano, reduce dall’esperienza di Sanremo. Non è un caso che il singolo di Sanremo 2021 di Fulminacci si chiami proprio “Santa Marinella”, e che il cantante, fresco della pubblicazione dell’album “Tante care cose” abbia scelto il Castello di Santa Severa come tappa del suo tour.

LAZIOSound a sostegno della musica Under35

La rassegna porta in scena urban, jazz, cantautorato e musica a cappella: ogni giornata un genere diverso, per un festival che si fa manifesto di quel movimento e sommovimento musicale e artistico che, fermentato nell’ultimo anno e mezzo, ora vuole esplodere live, riappropriandosi del suo spazio. La quattro giorni di musica si chiude domani, 15 luglio, con i Neri per caso e il #volkafest, dedicato alla voce, con l’esibizione di Occhi chiusi in mare aperto, Coro notevolmente, Coro femminile EOS, Il coro che non c’è.
Castello di Santa Severa

Durante tutte le serate spazio a LAZIOSound Campus, un corso di formazione previsto per tutti gli artisti vincitori delle rispettive categorie in modalità full-immersion pensato per comprendere i meccanismi del music business: booking, promozione, distribuzione, contrattualistica, diritti d’autore. L’ingresso al Castello di Santa Severa per assistere ai concerti è gratuito ed i biglietti disponibili sull’applicazione DICE.fm su prenotazione. 

LAZIOSound è il programma delle Politiche Giovanili GenerAzioniGiovani.it della Regione Lazio a supporto della musica giovanile indipendente, realizzato con in sostegno del Dipartimento della Gioventù da LAZIOCrea SpA con la direzione artistica di Davide Dose – DO7, il festival è realizzato in collaborazione con Decanto e Castello di Santa Severa.

2021-07-14T12:14:06+02:00