Artisti e scrittori a confronto su ‘Le parole delle canzoni’

La rubrica social Treccani torna dal vivo con Romaeuropa Festival dal 21 al 25 settembre. Tra gli ospiti Mahmood, Ginevra, Fulminacci e Margherita Vicario

8 Settembre 2021
La Treccani ha avuto e continua ad avere il merito di trasformare l’analisi del testo delle  canzoni in un appassionante racconto dedicato all’evoluzione della lingua italiana. Il format, che si intitola Le parole delle canzoni, è dedicato ai brani della nuova generazione di artiste e artisti della scena musicale nazionale. Ma c’è di più, da ormai qualche tempo la rubrica social diventa un vero e proprio appuntamento che mette a confronto musicisti e studiosi e il risultato è vincente tanto sui social quanto dal vivo. Così, dal 21 al 25 settembre, ‘Le parole delle canzoni’ torna live nell’ambito della trentaseiesima edizione del Romaeuropa Festival.
 
Le parole delle canzoni Romaeuropa Festival 2021

LE PAROLE DELLE CANZONI: ECCO GLI APPUNTAMENTI A VILLA MEDICI 

Gli appuntamenti, in calendario negli spazi di Villa Medici – Accademia di Francia, sono co-realizzati dall’Istituto della Enciclopedia Italiana e da Romaeuropa. Le due realtà accenderanno un dialogo tra la scena musicale pop, urban e cantautoriale italiana e alcune delle scrittrici e degli scrittori più rilevanti dell’odierno panorama letterario, indagando attraverso testi e musiche i temi dell’identità e delle cittadinanze.
 

Microfoni aperti dal 21 settembre con la cantautrice torinese Ginevra – apprezzata da critica e pubblico con il suo EP Metropoli pubblicato nel 2020 da Asian Fake, per il recente singolo Club e come autrice per il brano Glicine interpretato da Noemi sul palco dell’ultimo Festival di Sanremo – e lo scrittore romano Francesco Pacifico, autore di romanzi come Storia della mia purezza (Mondadori, 2010), Class (Mondadori, 2014), Le donne amate (Rizzoli, 2018) e tra i fondatori della rivista Il Tascabile di Treccani.

Si prosegue il 22 con Mahmood in un dialogo sui temi del suo ultimo acclamato album Ghettolimpo con la scrittrice Teresa Ciabatti, due volte finalista al Premio Strega e autrice dei romanzi Il mio paradiso è deserto (Rizzoli), La più amata (Mondadori), Matrigna (Solferino), Sembrava Bellezza (Mondadori, Dozzina Strega 2021).

I protagonisti dell’incontro in programma il 23 settembre sono il cantautore romano Fulminacci e Alice Urciuolo, scrittrice classe 1994 già nella dozzina del Premio Strega con il suo romanzo d’esordio Adorazione (66thand2nd, 2021) e tra le autrici delle serie di successo SKAM Italia (Netflix, TIMvision e Cross Productions) e Prisma (prossimamente su Amazon Prime Video).

Femminismi e cittadinanze saranno al cuore del quarto incontro de Le Parole delle canzoni che il 24 settembre vedrà protagoniste la cantante e attrice Margherita Vicario e la scrittrice, femminista e attivista culturale italo-ghanese Djarah Kan, autrice della raccolta di racconti brevi Ladri di denti (People, 2020) e contributor per riviste come L’Espresso, Gli Asini, Jacobin Italia, FQ Millenium.

Dialogano nell’incontro di chiusura, il 25 settembre, Amir Issaa tra i fondatori del leggendario Rome Zoo, un collettivo di cui hanno fatto parte nomi storici della scena rap romana come Colle Der Fomento, Cor Veleno, Flaminio Maphia, Piotta, e molti altri, oggi impegnato con Educazione Rap nel racconto delle sue esperienze nelle scuole italiane e nella costruzione di uno strumento didattico capace di porre al centro gli studenti, la musica, la parola, e la scrittrice italo somala Igiaba Scego, una delle voci più attive in Italia su temi quali la migrazione e gli equilibri delle società multiculturali,  autrice di romanzi di successo come Adua (Giunti Editore, 2015) e La linea del colore (Bompiani, 2020 ) e collaboratrice di riviste e quotidiani come Internazionale, Il Domani e Il Manifesto. 

Gli appuntamenti con Le Parole delle canzoni hanno inizio alle ore 19. L’ingresso ha un costo di 5 euro.

2021-09-08T12:31:54+02:00