Edoardo Di Lernia debutta al cinema: “Mi piacerebbe essere diretto da Paolo Sorrentino”

Abbiamo intervistato il giovane attore in occasione dell'arrivo in sala di 'Sulla giostra'

La prima volta non si scorda mai. Lo sa bene Edoardo Di Lernia, giovanissimo attore romano, che ha esordito al cinema in Sulla Giostra di Giorgia Cecere al fianco di Claudia Gerini e Lucia Sardo (in sala dal 30 settembre).

Nel film – presentato in anteprima all’ultima edizione del Bif&st – Edoardo interpreta Davide, figlio di Irene (Gerini): un ragazzo ribelle, come tanti e tante adolescenti, alla ricerca di un posto nel mondo. “Nonostante l’emozione non è stato difficile interpretare Davide, ho preso spunto da me stesso. Io sono un ragazzo come lui e questo mi ha permesso di comprenderlo al massimo. Per questo mi è venuto spontaneo interpretarlo, è stata una cosa naturale“, ha detto l’attore ai microfoni di Diregiovani.

In un momento di incertezza, come quello che stiamo vivendo, Edoardo ha le idee chiare: vuole fare l’attore. “Bisogna sempre seguire le proprie passioni, ci vuole tanto tanto studio, è fondamentale. Ma anche un pizzico di fortuna“, ha detto a Diregiovani. “Mi piacerebbe interpretare un ragazzo che sta affrontando delle difficoltà – ha proseguito – credo che lavorare su questi tipi di personaggi sia interessante. E mi piacerebbe essere diretto da Paolo Sorrentino“.

EDOARDO DI LERNIA, L’INTERVISTA

Abbiamo incontrato Edoardo in occasione dell’uscita in sala di Sulla giostra, ecco che cosa ci ha raccontato durante la sua primissima intervista: 

2021-10-01T19:20:41+02:00