regione lazio

Scuola, Virzì racconta il suo ‘Capitale umano’

ROMA – Il denaro, la carriera, le ambizioni personali, la scalata sociale, i genitori e i figli, la società e il valore e la considerazione che essa stessa ha per la vita umana. Tra fragilità individuali, durezze e solidità apparenti. C’è questo e molto altro ne Il capitale umano, il film del 2013 di Paolo Virzì che ha riscosso ampio successo di pubblico e critica, la cui visione è stata proposta oggi agli allievi delle scuole superiori di Roma e del Lazio, grazie a RaiCinema, nell’ambito del ciclo di incontri dal titolo Cinema&Società al quale aderiscono 77 scuole, 142 docenti per 2.700 studenti.

Dopo la proiezione si è tenuto un ampio dibattito sui temi del film, oltre che sui mestieri legati al cinema, con domande da parte del regista ai giovani spettatori, sia viceversa. Ecco alcune considerazioni degli studenti, a caldo dopo l’evento.