campagna consapevoli oggi

Quali sono le malattie sessualmente trasmissibili che possono rendere sterili uomo e donna?

Risponde il prof. Andrea Lenzi, Ordinario di endocrinologia presso Sapienza-Università di Roma e Direttore del Dipartimento di fisiopatologia medica e endocrinologia.

“Esistono molte malattie trasmissibili. Quelle veneree di un tempo non sempre rendevano sterili, anzi alcune non rendevano sterili affatto se non per motivi ostruttivi dei canali di uscita degli spermatozoi. Le malattie trasmissibili più recenti, come la clamidia e alcuni virus e batteri, sono invece determinanti perché lesionano e ledono la qualità dello spermatozoo non rendendolo più fertile. La clamidia è diventata un germe ubiquitario, una volta era molto più raro e relativamente debole. Attualmente è diventata un’infezione devastante, moltissime coppie sono infertili per questo motivo”.