regione lazio

Inaugurato a Bracciano lo Sportello Ospedaliero Antiviolenza

Sportello Ospedaliero AntiviolenzaRoma – È stato inaugurato stamattina a Bracciano lo Sportello Ospedaliero Antiviolenza presso l’Ospedale Padre Pio che sarà gestito dall’Associazione “Differenza Donna”. Preziosi contributi sono stati offerti durante la mattinata a testimoniare l’importanza della problematica che abbraccia un microcosmo seminascosto poiché, purtroppo, ancora oggi, le violenze domestiche rimangono celate nelle mura familiari per una serie di condizionamenti interni ed esterni. Si tratta, in effetti, di un problema strutturale e non di urgenza, come sottolineato durante la mattinata, poiché è radicato come controcultura all’interno della nostra società.

Una delle armi per sradicare questo meccanismo perverso, è lavorare sulla prevenzione, andando ad informare gli studenti; infatti, attraverso le scuole è possibile raggiungere le nuove generazioni ed “invertire la rotta”, per così dire; è possibile, inoltre attraverso i ragazzi arrivare alle famiglie e favorire l’uscita allo scoperto di eventuali situazioni problematiche.

A tal proposito, proprio per affrontarlo in modo efficace, è importante la collaborazione tra Sanità Pubblica, compreso il personale del Pronto Soccorso, dei Consultori, degli enti locali, del mondo delle Associazioni, Pubblica Sicurezza ed Istituzioni, che dispongono di personale adeguatamente formato per questo tipo di problematica e lavorino in rete a stretto contatto, proprio per offrire a chi ha subito violenze e vuole uscirne, un servizio efficiente che offra delle garanzie e una protezione concreta.

E’  stata sottolineata dalle esponenti Regionali anche l’importanza di una programmazione a lungo termine da parte della Pisana sul Welfare al fine di offrire al territorio del Lazio una sempre maggiore qualità dei servizi a livello integrato, che comprendano, quindi,  l’attività in rete.

E’ previsto l’impiego di quattro 4 operatrici che a turno saranno presenti allo sportello ed i pronto soccorso; le persone interessate possono rivolgersi allo sportello nei giorni:

–        lunedì dalle ore 10,00  alle ore 14,00;

–        mercoledì dalle ore 14,00 alle ore 18,00.

Attivo anche un numero di cellulare (disponibile 24 ore su 24) che è possibile chiamare in caso di bisogno e necessità: 3425229259.