regione lazio

Al via Junior Club, il torneo di calcio per le scuole del Lazio

Roma – Sesta edizione per lo Junior Club, il torneo di calcio a 11 organizzato dal Corriere dello Sport-Stadio e sponsorizzato dall’Unicusano, che quest’anno batte anche il record della partecipazione con la presenza degli studenti delle scuole medie e superiori di ogni provincia del Lazio.

La manifestazione prendera’ il via entro gennaio e terminera’ ad aprile, ed e’ aperta alle categorie Juniores, Allievi e Giovanissimi, coinvolgendo in totale 84 squadre che si affronteranno durante l’orario scolastico: i ragazzi, infatti, scenderanno in campo anche per vedersi attribuiti crediti formativi. La formula di Junior Club e’ semplice. Ogni provincia della regione ha il proprio torneo di qualificazione, che determinera’ le 6 squadre degli istituti partecipanti alle fasi finali.

Grazie allo scopo educativo del torneo, sono numerosi i partner istituzionali che hanno deciso di essere al fianco dei giovani calciatori: dalla Commissione europea al Senato, dal Miur a Regione Lazio, Citta’ metropolitana e Comune di Roma, fino al Coni e alla Figc. Junior Club e’ stato presentato questa mattina nella sala conferenze dello stadio Olimpico di fronte a una platea composta da decine di ragazzi. Tra gli altri, hanno partecipato il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, il segretario generale del Coni, Roberto Fabbricini, il presidente della commissione Sport di Roma Capitale, Angelo Diario, e il rettore dell’Universita’ Niccolo’ Cusano, Fabio Fortuna.

“Per quattro mesi giocherete a pallone, in un torneo che vedra’ la partecipazione di 84 squadre. Incontrerete coetanei di tutta la regione e sara’ un’occasione per fare sport e viaggi insieme, un’esperienza collettiva per crescere”. Si e’ rivolto cosi’ il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, ai ragazzi che questa mattina hanno affollato la sala conferenze dello stadio Olimpico di Roma per la presentazione del torneo. “Questo torneo e’ una cosa seria- ha aggiunto- Complimenti a chi l’ha pensato anche perche’ questa esperienza fara’ parte dei crediti formativi e sara’ inserita nei vostri curricula”. Le partite, infatti, si svolgeranno durante l’orario scolastico e riuniranno gli studenti delle scuole medie e superiori di tutto il Lazio. “Chi vince avra’ sulla maglia lo scudetto di campione regionale, che testimoniera’ la vostra voglia di vincere e lascera’ un segno per il futuro. Ci siamo e ci saremo- ha concluso Zingaretti- e ci vedremo alle partite”.