regione lazio

Presentato progetto ‘Lazio Antico’

Roma – Il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, con il rettore della Sapienza Eugenio Gaudio e il presidente del Fai, Andrea Carandini, hanno presentato il progetto Lazio Antico, per valorizzare il patrimonio storico-archeologico. Sara’ realizzata una mappatura digitale completa dei beni archeologici, dei siti e delle emergenze riferibili al mondo antico tra il IX secolo a. C. e il VI secolo d. C. che riguarda tutto il territorio del Lazio a sud del Tevere. A lavorare sul progetto saranno i ricercatori e gli studenti, attraverso borse di studio e grazie a un contributo complessivo di 500 mila euro per un percorso di tre anni. Le ricerche e gli studi dovranno mirare a promuovere e divulgare le conoscenze del patrimonio storico-archeologico attraverso la pubblicazione di un Atlante del Lazio Antico realizzando il piu’ ampio accesso ai dati digitali di tipo culturale e all’informazione.

“E’ un progetto unico e meraviglioso che fara’ parlare di se’ nel mondo- ha detto Zingaretti- Noi viviamo in un piccolo angolo di pianeta dove sono concentrate cultura e archeologica come pochi angoli del pianeta. Era un crimine non riuscire a costruire le premesse affinche’ si creasse un nuovo modello di sviluppo”. Gaudio ha sottolineato che “l’archeologica per la Sapienza e’ un settore strategico e per questo abbiamo aumentato i fondi per i grandi scavi. Non e’ facile trovare nelle istituzioni la sensibilita’ su questo tema ma con Zingaretti abbiamo avuto il piacere di stipulare un accordo quadro”.