giornalisti-in-erba

10 buoni propositi per il 2016!

Ho alcuni obiettivi per quest’anno e vorrei realizzarli tutti. Il primo è quello di essere promosso a scuola e questo proposito lo voglio raggiungere soprattutto per mia madre e mio padre che mi hanno aiutato sempre nell’eseguire i compiti e per i miei professori che ogni giorno mi insegnano come diventare un cittadino giusto in futuro. Il mio secondo traguardo da raggiungere è riuscire a migliorare molto nella scherma per vincere le gare o raggiungere un buon risultato per essere il più bravo nel ranking (la classifica),ma c’è una gara a Riccione per cui mi alleno tutto l’anno, perché è una gara in cui mi scontro con tutti i ragazzi dalla mia età in Italia, vorrei dare la soddisfazione ai miei maestri che mi aiutano tutto l’anno per migliorare la mia tecnica. Il terzo è quello di riuscire a passare l’esame di danza col massimo dei voti in autunno, per non deludere la mia maestra: aiuta anche la memoria per scuola, con le sequenze da ricordare come le poesie che ci assegna la professoressa Bocciatini. Il quarto è non portare più brutti voti a casa, quando le professoresse riportano i compiti in classe, perché so che i miei genitori ci rimangono molto male e io non voglio vederli tristi. Il quinto è riuscire ad avere o sette o otto alla fine dell’anno con la professoressa Grammatichetta e non deluderla, perché so quanto lei tenga ad insegnare a noi alunni. Il sesto è riuscire almeno per una volta a battere mio fratello in un assalto di scherma (non ci riuscirò mai!). Il settimo è riuscire a creare un libro Giallo insieme alla classe e alla professoressa Gialletti con il titolo ”Il registro scomparso alla scuola Bachelet”(argomento che stiamo studiando).L’ottavo è riuscire a cucinare la lasagna buona come quella che fa mia nonna , perché non ci riesco mai ,ma prima o poi ce la farò! Il nono è riuscire a stare per una settimana insieme a mio padre da soli e andare a fare qualche tiro a pallone ai giardini o anche a sciare su tutte le piste di qualche montagna. Ultimo, ma non meno importante: andare a qualche campus di scherma ad allenarmi con gli atleti più forti (della mia età ma anche più grandi) e acquisire i segreti dei più grandi allenatori d’Italia. Questi sono i miei sogni per questo nuovo anno e spero che si avverino tutti!

Damiano Di Veroli 2 A
I.C. Pallavicini-plesso Bachelet-Roma