Il castello stregato

C’erano una volta tanti fantasmi che vivevano in un castello stregato vicino ad una foresta.
C’era buio pesto, nebbia fitta e raffiche di vento.
Un giorno uno zombi andò in quella foresta e vide il castello ma non sapeva che era stregato, allora entrò dentro e non vide i fantasmi, ma i fantasmi videro lo zombi. Lo zombi decise dunque che quello sarebbe diventato il suo nascondiglio segreto, però i fantasmi non volevano che lui andasse a vivere lì.
Quando lo zombi tornò con tutti i suoi bagagli,i fantasmi gli fecero prendere paura e lui scappò. Dopo qualche tempo arrivò una mummia e anche lei voleva che il castello fosse il suo nascondiglio segreto.
I fantasmi però non volevano nemmeno lei nel castello, allora gli fecero tanti brutti scherzi; e anche la mummia se ne andò.
Dopo un po’ di tempo arrivò anche una strega che ai fantasmi andava bene, ma la strega odiava i fantasmi. La strega cominciò a cacciarli ma loro continuarono a tornare. La strega allora tornò a casa sua e i fantasmi la seguirono. La strega se ne accorse e li cacciò via; i fantasmi ebbero così tanta paura che se ne andarono in un’altra città.
Il castello che era abbandonato, è stato pulito e ristrutturato e appena i fantasmi lo sono venuti a sapere sono volati fino al castello. Un signore li ha visti e ha chiesto chi erano.
Erano i fantasmi!

BARBARA GUGLIELMI
classe IV C SCUOLA PRIMARIA U. SABA TRIESTE