giornalisti-in-erba

La fata Ghiacciolina

Nel bosco fitto fitto di una montagna fredda fredda viveva la fatina Ghiacciolina.
Era come una bambina, con un vestito bianco e morbido, tempestato di brillanti di ghiaccio.
I suoi capelli erano azzurri e portava scarpine di cristallo. Con la bacchetta magica riusciva a trasformare tutto in ghiaccio. Tutte le notti, al chiarore della luna, la fata usciva di casa per realizzare dei bellissimi lavoretti in ghiaccio. Infatti dopo il suo passaggio i luoghi rimanevano di ghiaccio.
Un giorno volò fino alla casa dove viveva un bambino che era triste. Lui guardava dalla finestra sperando di vedere un po’ di neve. La fata Ghiacciolina allora, dispiaciuta, entrò in camera sua e con un piccolo movimento di bacchetta fece cadere la neve.
Il bambino era felice però la neve si scioglieva e bagnava tutta la stanza.
A questo punto la fata con la sua magia ritrasformò l’acqua in stelline di ghiaccio e uscì dalla finestra insieme a loro, con la promessa che domani avrebbe trovato tutto innevato fuori.

 

Alex Miron
Scuola primaria di Fara Novarese