usr-lombardia

La PopulorumProgressio per la formazione degli studenti

Educazione e sviluppo per la pace tra i popoli: è questo il titolo del convegno che si è tenuto a Brescia nelle giornate del 23, 24 e 25 marzo scorso, in occasione delle celebrazioni per il cinquantesimo anniversario dell’Enciclica, PopulorumProgressio di Paolo VI. All’evento, che ha visto oltre trenta relatori internazionali in rappresentanza di importanti istituzioni pubbliche, sociali e accademiche, ha partecipato, in qualità di ospite, il Direttore Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia, Delia Campanelli.

La presenza del Direttore Campanelli è giunta a proposito in quanto negli interventi dei relatori e all’interno del dibattito, molti temi hanno richiamato, in una funzione di sviluppo educativo e formativo, le pratiche didattiche del service learning. Pratiche pedagogiche e didattiche fortemente sostenute dall’Usr Lombardia e condivise dalla Congregazione per l’Educazione Cattolica. Inoltre, gratitudine e condivisione reciproca sono state espresse da parte dell’Ufficio Scolastico Regionale lombardo verso i modelli di sviluppo educativo proposti dalla Congregazione per l’Educazione Cattolica, che in parte sono estrapolati dal dettato della PopulorumProgressio.