giornalisti-in-erba

Il mercato italiano dei videogiochi? In risalita…

 

Il mercato dei videogiochi torna a crescere! La vendita dei giochi elettronici,secondo i dati del 2015 ha fatto guadagnare all’Italia circa 952.000.000 di euro, il che significa una crescita del 6,9 per cento. Purtroppo non siamo riusciti a battere i dati relativi al 2009, quando il guadagno raggiunto è stato di un miliardo e cento milioni di euro, ma comunque è un ottimo dato. La maggiore quantità di soldi guadagnati questo anno derivano dai videogame comprati su siti internet o comunque in negozi virtuali. Un dato stupefacente è quello delle console: infatti le più vendute non sono della nuova generazione ma quelle della passata. In totale però le console vendute sono circa 1.000.000 di cui il 78% portatili e il restante 22% da casa.
In Italia sono circa 25 milioni i videogiocatori, di cui il 49 % di età superiore ai 14 anni. La popolazione videoludica si concentra in particolare nel Centro e al Sud. I seguenti dati riportano la seguente distribuzione: il 26% della popolazione del Nord-Ovest; il 21,6% della popolazione a Nord-Est; il 33% nelle isole, al Sud e al Centro.
I videogiochi più giocati sono quelli d’azione: GTA, Metal Gear Solid, FIFA, Call Of Duty. I giochi d’azione sono i miei preferiti, ma soprattutto io apprezzo i giochi di sopravvivenza e creatività come Mnecraft, in cui si può giocare soli, in squadra ma anche costruire edifici e altro di dimensioni sconfinate.

Riccardo Camajori Tedeschini
Classe 1A – Scuola Secondaria di primo grado “Pieraccini” di Firenze