Motivazione

 

(Non erit tempus…)

Basta con le scuse! Le scuse non migliorano la tua condizione attuale!

Ogni giorno sento persone lagnarsi,

si lamentano perché la loro vita non gli piace,

è banale, è noiosa…

e continuano a lasciarsi vivere,

ma io vi chiedo cosa avete fatto per cambiare la vostra esistenza?

Ti chiedo cosa hai veramente fatto per trasformarla?

Quante volte hai provato? Quanto intensamente hai provato?

Molti sicuramente adesso tacciono, non sanno che cosa dire…

Quindi cosa aspetti a cambiarla?

Prova, riprova, fallisci… Insisti, fallisci di nuovo e riprova!

Cadi, alla fine vincerai, anche se perdi!

Non arrenderti, non arrenderti mai,

non ci vuole nessuno sforzo per essere un perdente assoluto,

quindi sfrutta tutta l’energia che hai per diventare veramente uomo!

Nessuno ti ferma, nessuno è contro di te o tutti sono contro di te: è una battaglia;

te contro te stesso e non ci saranno due vincitori, ma uno solo,

vincerà il perdente?! O vincerà la tua parte migliore?!

Sei pronto per assaporare la vittoria? Allora va mettiti in gioco…

Non avere paura, forse perderai gli amici perché loro non hanno la tua

stessa visone di vita, cerca la grandezza solo dentro di te, nel tuo animo!

Domattina alzati, fa una lista dei comandamenti che devi osservare per migliorarti;

prima di andare a letto dovrai, forse, cancellarli tutti,

se non ce la fai…beh… non hai perso la tua battaglia,

hai imparato la lezione!

Il campione si vede nella perseveranza, dalla costanza:

nessuno è mai diventato grande stando sul divano,

e tu di sicuro non sarai il primo, come per inerzia, come per magia!

Non sprecare il tuo tempo, il tempo è prezioso,

il tempo è oro, non erit tempus

Hai una vita sola, non sprecarla con le droghe, con l’alcool:

quelle cose te la bruciano prima, te la inceneriscono!

Proponiti un obiettivo che ti renda più uomo e fa di tutto per raggiungerlo,

ne varrà la pena fidati!

Cosa hai deciso, resti a poltrire davanti ad un cellulare sul divano o davanti ad una bottiglia di Ballantines?

Orsù, sorgi, diventa la “versione” più nobile di te stesso?

Valerio Mangano I A Liceo Scientifico Istituto “G. Carducci” – Comiso(RG)