giornalisti-in-erba

Novità per vigili urbani e polizia: arrivano i droni

Che cos’è un drone? Un aeromobile a pilotaggio remoto, che tutti conosciamo con il nome di drone,   è un velivolo caratterizzato dall’assenza di un umano a bordo; nonostante questo però le regole e le procedure da rispettare sono sempre le stesse.
Vigili urbani e polizia di tutta Italia saranno aiutati da queste apparecchiature,  che permettono di effettuare riprese di altissima qualità per accertamenti, semplici controlli o per capire le dinamiche di un incidente.
Tutto questo è stato comunicato alla Manifestazione della Sicurezza, che si è svolta dal 3 al 5 novembre 2015 a Milano, dove sono stati presentati i prototipi dei droni destinati ai vigili urbani.
Ma saranno davvero utili? Non basterebbero forse delle semplici telecamere piuttosto che un drone, che è sicuramente più efficace ma anche più difficile da utilizzare e più costoso?!?!
Come succede con ogni nuova tecnologia inoltre, l’utilizzo dei droni fa nascere grandi interrogativi, soprattutto legati alla nostra privacy: se io voglio stare nella tranquillità del mio giardino…perché dovrei essere osservata da questo “vigile” volante?  E che dire poi di riprese di bambini che potrebbero finire in mani sbagliate?
Come al solito, la tecnologia non è né bella né brutta in sé: è un’ enorme opportunità, ma dipende dall’uomo utilizzarla adeguatamente. Ritengo che forse si potrebbe fare una prova circoscritta ad un determinato spazio, lontano da scuole ed  abitazioni e poi pensare di estendere il progetto…sempre usando molta attenzione!!!
.
GIULIA ORLANDI CLASSE TERZA A  IC SINOPOLI FERRINI ROMA