se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Che cos’è un anticoncezionale?…

Che cos’è un anticoncezionale?,Mario, 18 anni,08-05-2015,Sessualità-SeSso è meglio,metodi contraccettivi,

Caro Mario,
vista la tua domanda così generica cercheremo di farti una panoramica dei diversi metodi anticoncezionali.
Per "anticoncezionale" si intende un metodo o un farmaco che ha la funzione di impedire la fecondazione o il concepimento.
Ce ne sono di diversi tipi e in genere dovrebbe essere una scelta condivisa dai due partner.
Esistono diversi metodi in base alle esigenze individuali. Ci sono i contraccettivi ormonali (il cerotto contraccettivo, l’anello ormonale o anello vaginale, la pillola anticoncezionale,). Esistono metodi meccanici o di barriera, come il preservativo, il profilattico femminile, il diaframma, il cappuccio cervicale e la spugna contraccettiva. Infine, troviamo i dispositivi intrauterini, come la spirale.
La pillola del giorno dopo viene considerato un contraccettivo di emergenza.
La contraccezione è uno strumento che ha rivoluzionato il modo di vivere la propria intimità perché, se usata nel modo corretto, permette di avere un controllo sulla propria sessualità e, per alcune malattie importanti, può eluderne il contagio. Purtroppo tra i giovani c’è ancora molta confusione sulla vasta gamma delle precauzioni in commercio, sul loro corretto utilizzo e sugli effetti collaterali, motivo di timori infondati e disorientamento. Inoltre, i nuovi mezzi d’informazione a disposizione, come internet, non sempre attingono da fonti sicure, puntuali e attendibili, quindi sarebbe bene consultare siti accreditati e rivolgersi a figure professionali e/o al Consultorio.
Nei link che ti abbiamo inserito potrai trovare diversi approfondimenti su ogni metodo.
Restiamo a disposizione per eventuali altre richieste.
Un caro saluto!
L’équipe degli esperti