Il re della pizza è francese, la vittoria ai campionati mondiali

ROMA – Il re della pizza non è italiano, bensì francesce. Impossibile da credere? E invece, stando almeno ai risultati del campionato mondiale della pizza, è proprio così.

A vincere l’edizione 2016 del contest culinario che si è tenuto a Parma è stato proprio un pizzaiolo francese che si è aggiudicato appunto il primo premio. Si chiama Ludvic Bicchierai, di Marsiglia, ed è il proprietario della pizzeria “Le gusto della Pizza”. Il francese ha vinto grazie al mix innovativo di ingredienti con cui ha deciso di condire la sua pizza:  pomodoro, mozzarella, tartare di orata, gamberi e fiori di zucchina.

Ma i pizzaioli italiani non si sono poi piazzati così male. Il secondo posto infatti se lo sono aggiudicati Alfio Russo e Nicolò Cosumano, entrambi siciliani.

pizza

 

Nella sezione dedicata alle migliori pizzerie italiane si sono classificate – rispettivamente al primo, secondo e terzo posto –  la “Briscola” attiva nell’hinterland milanese, la “Sardasalata” di Licata in provincia di Agrigento e “Caruso” in provincia di Novara.

Sono stati 650 i partecipanti al campionato mondiale della pizza, provenienti da 35 diverse nazioni, che hanno gareggiato mostrando il loro talento alle circa 7mila persone che hanno preso parte all’evento.

 

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it