attualita

Giovani, al via il Giubileo dell’Educazione

giovaniROMA – ‘Educazione alla legalità e ai diritti umani’: è il tema principale delle celebrazioni ufficiali del Giubileo dell’Educazione che sono partite a Roma per concludersi il 18 a Foggia. Una serie di appuntamenti e iniziative, istituzionali, culturali e didattiche, con lo scopo di educare giovani, studenti e cittadini al tema della trasparenza, della solidarietà sociale e, appunto, della legalità.

Giubileo dell’Educazione: il via oggi a Roma

Il primo appuntamento dell’evento, organizzato in collaborazione con l’Istituto europeo Pegaso, Link campus, e l’associazione Genere femminile, è stata la consegna della nomina di membro onorario del Giubileo dell’Educazione all’assessore alla Roma semplice, Flavia Marzano. Si proseguirà in serata con una cena al ristorante ‘Il guru’, dove è in programma una raccolta fondi per borse di studio in favore di profughi e migranti destinate a iscrizioni universitarie scolastiche, certificazione e validazione di competenze, acquisto stampanti 3D e materiale didattico. Il tutto per progetti scuola-lavoro per comunità di Paesi poveri e per centri di ascolto al disagio.

Sabato le Olimpiadi della solidarietà

Domani alla Camera dei deputati si parlerà invece di disabilità. Quindi Sla, legge sul fine vita e sui benefici del ‘Dopo di noi’. Al centro del dibattito, la battaglia sul tema portata avanti da Massimiliano Fanelli, malato di Sla e da anni in stato vegetativo. E ancora, ‘Le olimpiadi della solidarietà’, che andanno in scena sabato a Mondo fitness a Roma, e il pranzo per i poveri e i disagiati a Ferentino, in provincia di Frosinone, in programma domenica, dove è prevista la presenza di padre Aniello Manganiello noto parroco antimafia di Scampia.

Giubileo dell’Educazione: si chiude a Foggia con i ’10 principi dell’Onu’

Per concludere, sempre domenica, alle 11.30 all’università degli studi di Foggia ci saranno la presentazione dei ’10 principi dell’Onu’ e la premiazione dei docenti dell’ateneo che hanno ottenuto la nomina di membri onorari del Giubileo dell’Educazione. Concluderà la giornata il sindaco di Foggia, Franco Landella, che insieme alle autorita’ locali e al direttore delle Nazioni Unite Academic Impact, Ramu Damodaran, terra’ la cerimonia di saluto ufficiale presso il Municipio del capoluogo pugliese.