attualita

Odore di Cannabis a bordo, atterraggio d’emergenza per volo British Airways

ROMA – Atterraggio d’emergenza per un volo della British Airways a causa di uno strano odore diffusosi in tutto l’aereo. Secondo i passeggeri e il personale di bordo l’odore ricordava quello della cannabis.

L’odore di mariujana talmente forte da costringere l’aereo a tornare indietro

aereo-40863681Un odore nauseante secondo molti dei viaggiatori. Increduli e delusi i passeggeri sono quindi tornati indietro e hanno dovuto attendere un po’ prima di poter arrivare a destinazione.

L’aereo era partito dall’aeroporto di Gatwick e ed era diretto in Grecia, precisamente a Creta. Poco dopo il decollo lo strano odore ha iniziato a diffondersi all’interno dell’aereo, dapprima in maniera leggera poi l’odore è diventato sempre più forte.

All’inizio alcuni hanno pensato che il cattivo odore potesse essere dovuto all’aria condizionata, ai filtri non perfettamente puliti. Ma mano a mano che passava il tempo molti hanno associato quel “profumo” a quello prodotto dagli “spinelli” accesi.

A bordo però non è stata trovata alcuna traccia di mariujana o simili. Il mistero dunque non è stato svelato.

“Non sono state trovate tracce di cannabis in cabina e nessuno che la fumasse in aereo. – hanno fatto sapere dalla compagnia aerea – I nostri piloti hanno invertito la rotta dell’aereo per precauzione dopo che era stato segnalato un forte odore non identificato. Siamo rammaricati per il ritardo che i nostri clienti hanno dovuto subire”.