spettacolo

Flavio Insinna su Facebook, in televisione una famiglia di Borgia Video

Flavio Insinna su FacebookROMA – Sembra non avere fine lo scontro Flavio Insinna Striscia la Notizia. L’attacco del tg satirico di Mediaset sembra però soffrire lo “scherzetto” propinato al conduttore Rai. Quei fuori onda si stanno trasformando in un vero e proprio boomerang. Prima il silenzio, poi le scuse per iscritto e, infine, un bel video social. Così Flavio Insinna prova a rimettersi in piedi dopo il brutto scherzo messo in piedi, ai suoi danni, da Striscia la Notizia. Nel video, il conduttore spiega che…

Buonasera nel bene e nel male io ci metto la faccia e non pugnalo nessuno. Giammai alle spalle

Pubblicato da Flavio Insinna su Venerdì 26 maggio 2017

Flavio Insinna su Facebook

… “quello sfogo che avete sentito degli amici di Striscia è in una scala del Teatro delle Vittorie a porte chiuse tra i camerini degli ospiti. Era una serata vip, quindi anche grande stress, ma non mi sto giustificando, tra le stanze nostre di chi faceva Affari tuoi e i camerini, un po’ dei concorrenti e un po’dei vip. I camerini quella sera erano solo per gli ospiti vip perché era una serata speciale. Quindi io mi scuso con la concorrente della Val d’Aosta e non con la signora, si dovrebbero scusare altri con la signora perché quelle parole lei non le ha sentite mai, perché come sanno quelli che frequentano Affari tuoi che i concorrenti dopo la puntata vanno via. Non avrei mai detto davanti ad una signora quelle parole. Io parlavo con i miei autori di una concorrente e chiedevo ai miei autori di fare di più, l’ho chiesto male lo ammetto”.

Flavio Insinna su Facebook: ho protetto tutti ma non me stesso

“Mi scuso con gli spettatori, però il programma vi piaceva visto che è stato il programma dell’anno. Scusatemi se avete visto quelle cose su Canale 5, non Rai 1, Canale 5. Ho sempre pensato a quello studio come ad una casa, ad Affari tuoi come ad una famiglia, poi sono usciti i video e gli audio ma anche i Borgia o i Riina sono una famiglia. Mi fidavo, ho protetto tutto e tutti ma non ho protetto me stesso”. “I mie sbagli? I miei sbagli sono fuori onda per fare andare bene le cose, per fare un programma sempre più bello, alle volte alla squadra di Affari tuoi gli ho detto male le cose ma solo perché è una squadra straordinaria a cui io chiedo tutto perché siamo la Rai, perché mi sono sempre sentito uomo Rai”.

Flavio Insinna su Facebook: ho sbagliato e pagherò ma nessun sorrisetto

“Amo Affari tuoi, amo il mio lavoro. Ho protetto tutti e tutto e non mi sono mai protetto io e ne vado fiero. Non ho mai detto ‘spegni quel telefono, mi fidavo, pensavo di stare in mezzo a gente perbene, qualcuno non lo era ma una pecora fucsia c’è sempre in mezzo al gregge…Chi l’ha detto che devo farmi dire che sono un imbroglione e presento un gioco taroccato? Voi pretendete civiltà, rispetto? Ne pretendo anche io. Ho sbagliato e pagherò ma sorrisetti non ne faccio se mi vengono a dire che sono un ladro e un imbroglione”.