spettacolo

Terzo figlio con maternità surrogata per Kim Kardashian e Kanye West

maternità surrogata per Kim Kardashian e Kanye WestROMA – Terzo figlio con maternità surrogata per Kim Kardashian e Kanye West. È la voce, sempre più insistente, che sta girando ad Hollywood.

Da tempo la coppia ha espresso il desiderio di allargare la famiglia, senza neanche nasconderlo più di tanto. Lo scorso novembre, addirittura, Kim, nel reality Keeping up with the Kardashians, aveva detto davanti alle telecamere di voler di nuovo diventare mamma. Un desiderio, però, frenato da complicazioni che potrebbero insorgere durante un’eventuale gravidanza.

Kim, infatti, soffre di una grave anomalia alla placenta che può provocare improvvise emorragie. A rischio per i feti sono state le precedenti gravidanze. Una terza  potrebbe, invece, mettere a repentaglio anche la stessa vita della moglie di Kanye.

Secondo i media, così, la coppia glamour avrebbe già preso accordi con un’agenzia di Los Angeles. Il totale dell’operazione 45 mila dollari da pagare in 10 comode rate. Cifra a cui andranno aggiunti altri 5 mila dollari (a bambino) se si trattasse di una gravidanza gemellare. La mamma surrogata, dal canto suo, non dovrà fumare, bere alcol o prendere droghe. Dovrà limitare la sua vita sessuale nelle settimane che porteranno all’inizio della gravidanza e all’inizio della stessa. Poi niente metro, sauna, pesce crudo, un solo caffè al giorno. Banditi gatti e tinture per capelli. In ogni caso, Kim e Kanye si prenderanno la responsabilità del bambino anche se dovesse nascere con disabilità o anomalie congenite.

Maternità surrogata per Kim Kardashian e Kanye West, un’opzione in ballo da tempo

L’opzione dell’utero in affitto è sempre stata un’ipotesi in ballo. Lo scorso aprile, sempre a Keeping up with the Kardashians, Kim non ne aveva fatto mistero. “Voglio provare – aveva detto -. Ho sempre pensato che la maternità surrogata fosse un’opzione ma non pensavo fosse una possibilità realistica. Dopo aver parlato con Kanye, sento che è la mia realtà. Sento che la maternità surrogata è l’unica opzione per me”.

Secondo i media, Kim e Kanye sarebbero entusiasti di poter dare ai loro figli, North e Saint, un fratellino. In più, a Kim mancherebbe prendersi cura di un neonato. “So cosa si prova a crescere in una famiglia numerosa – ha detto tempo fa la Kardashian – e vorrei che lo sapessero anche i miei figli”. Insomma, non resta che aspettare la bella notizia anche se la coppia non ha ancora commentato l’indiscrezione.