USA, compra da mangiare a un barbone e McDonald’s lo caccia

Come recita quel famoso detto? “A far del bene si ricevono calci?”

ROMA – Come recita quel famoso detto? “A far del bene si ricevono calci?“. È proprio quello che è successo ad un cliente del McDonald’s, Yossi Gallo.

L’uomo ha affermato di esser stato cacciato dal famoso fast food per aver comprato del cibo ad un senzatetto.

L’ho visto per strada e gli ho chiesto se avesse fame, mi ha risposto di sì e ho deciso di portarlo con me al McDonald’s. – ha dichiarato Gallo in un’intervista – Appena entrati, una donna alla cassa lo ha guardato e ha affermato che lui non avrebbe potuto essere lì dentro, come se fosse un cane”.

Secondo quanto riportato da una poliziotta sembra che la motivazione dell’allontanamento dal locale derivi dalle lamentele degli altri clienti infastiditi da una presunta richiesta di denaro da parte del clochard.

A Gallo però non sono bastate le giustificazioni del pubblico ufficiale ed ha inveito contro la poliziotta e il manager del ristorante. Anche al benefattore però è stato chiesto di abbandonare il McDonald’s di Myrtle Beach, Carolina del Sud.

Fonte metro.co.uk