Abbiamo quasi sempre avuto rapporti sessuali con il coito interrotto…

Salve, io e il mio ragazzo negli ultimi 3 mesi abbiamo quasi sempre avuto rapporti sessuali con il coito interrotto, ed è sempre andato tutto bene. Solitamente ho il ciclo non regolare, arriva sempre con un ritardo avvolte anche di due o tre settimane accompagnato da fortissimi dolori. Ieri abbiamo avuto un rapporto sessuale, ma nel momento in cui lui stava eiaculando stava anche interrompendo il rapporto, perciò durante la sua eiaculazione, il suo pene stava già uscendo ma qualche goccia di sperma credo mi sia rimasto un poco tra la parte interna ed esterna, mi sono subito pulita ma il mio ultimo ciclo è venuto a marzo. C’è la possibilità che io sia rimasta incinta dopo questo ultimo rapporto? Mi sono informata ed ho letto che per fecondare l’ovulo, lo spermatozoo ha bisogno di una spinta che in questo caso il mio ragazzo non ha dato, anzi lo stava ritirando. Sono parecchio confusa e preoccupata e non so se prendere effettivamente la pillola e comprare un test..

Anonima,  16 anni


 

Cara Anonima,
purtroppo non possiamo darti risposte certe e sicure in quanto i rapporti non stati protettiti. E’ difficile, soprattutto in una consulenza on line, capire quali siano i reali rischi, quello che possiamo dirti è che, se non si utilizza un metodo contraccettivo valido e sicuro, c’è sempre una percentuale di rischio da tenere presente. Ricorda il coito interrotto non è un metodo contraccettivo valido e sicuro perché è difficile avere il controllo totale sul proprio corpo durante il momento di massimo piacere, inoltre ancora più rischioso se si hanno rapporti ravvicinati.
Per completezza di informazioni affinché avvenga un concepimento è necessario un rapporto completo con eiaculazione interna ed inoltre la donna deve trovarsi nei suoi giorni fertili, la spinta iaculatoria gioca una minima parte nel processo di fecondazione, è il muco cervicale che attiva gli spermatozoi e li porta all’incontro con l’ovulo. Come detto è però difficile quantificare in questa sede il rischio, quello che vorremmo consigliarti è di confrontarti di persona con un ginecologo di fiducia o recarti presso il Consultorio della tua zona, solo in questo modo potrai avere risposte più precise. Contestualmente potrai anche informarti sui metodi contraccettivi più efficaci e capire quale sia quello più adatto alle tue esigenze, in questo modo eviterai rischi inutili e potrai vivere con più serenità i rapporti intimi.
Un caro saluto!

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it