Gli utenti ‘under 13’ non potranno più twittare. Ecco perché

ROMA – Niente più Twitter per gli utenti che hanno meno di 13 anni.

Questo divieto deriva dalla volontà da parte della piattaforma di volersi conformare al regolamento generale sulla protezione dei dati dell’Unione europea, entrato in vigore lo scorso maggio. Con questa azione, Twitter ha bloccato i profili di tutte gli utenti che hanno creato il profilo quando avevano meno di 13 anni.

Come riporta The Verge,  alcuni utenti, come lo studente universitario Tom Maxwell, sono stati bloccati perché non si erano mai presi la briga di riempire il loro compleanno fino a poco tempo fa. Per un paio d’anni non ho potuto aggiornare il mio anno di nascita su Twitter. Se provassi a selezionare il mio anno corretto, 1996, sarebbe semplicemente inattivo“, ha raccontato Maxwell, un 22enne devoto di Twitter, che si è ritrovato sospeso la scorsa settimana. “Mercoledì, ho controllato di nuovo e ho notato che avrei potuto selezionare 1996, ma non appena ho salvato la modifica, il mio account bloccato“. Anche se lo studenti ha fatto appello ripetutamente all’uccellino celeste, è ancora bloccato fuori dalla piattaforma.

 

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it