Buonasera,vi riscrivo oggi poiché ho altri dubbi, il ciclo mi è arrivato il 24...

Buonasera,vi riscrivo oggi poiché ho altri dubbi, il ciclo mi è arrivato il 24…

buonasera,vi riscrivo oggi poiché ho altri dubbi. Calcolando che l’ultimo ciclo mi era arrivato il 24 dicembre e io il 1 gennaio ho avuto un rapporto non protetto oggi (2 gennaio) ho assunto la pillola anticoncezionale Norlevo. Ho letto tante cose su internet e ora sono nel panico! Rischio seriamente una gravidanza? Ho 16 anni e sarebbe davvero indesiderata. Premettendo anche che il partner ha eiaculato fuori e ho assunto Norlevo in 24 ore posso stare tranquilla? Aiutatemi per favore! Forse mi sto solo lasciando prendere dal panico dato che il mio partner mi ha detto che possobstare tranquilla,ma ho davvero paura! Non so nemmeno come si calcolino bene i giorni fertili,ma la mia applicazione ha detto che sono circa questi,AIUTO NON LO SO

Sara, 16 anni


Cara Sara,
rispetto a quanto dici ci sembra proprio che puoi stare tranquilla, hai assunto la contraccezione di emergenza nei modi e tempi previsti. Tieni presente che se si è avuto un rapporto a rischio è necessario assumere la pdgd entro un tempo massimo di 72 ore (3 giorni) dal rapporto sessuale, quanto prima si prende la pillola tanto maggiore sarà la sua efficacia nell’evitare una gravidanza. Ciò significa che vi sarà un’ efficacia elevata se assunta entro le 24 ore dal rapporto diminuendo di efficacia fino ad annullarsi oltre le 72 ore di intervallo. 
Inoltre potrebbero presentarsi, ma non è una regola fissa, degli effetti collaterali come ritradi o anticpi del ciclo, ciò non deve farti preoccupare, potrebbe essere una reazione del tuo corpo al grande apporto ormonale dato dalla pdgd. Attendi con serenità l’arrivo del ciclo tenendo presente che anche ansia e stress possono incidere sulla regolarità. Ti raccomandiamo per le prossime volte di adottare metodi contraccettivi validi e sicuri evitando in quasto modo inutili ansie e rischi.
Un caro saluto!

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it