Lui è venuto all’interno del preservativo ma il ciclo non mi è arrivato.

Lui è venuto all’interno del preservativo ma il ciclo non mi è arrivato…

Salve, giorno 3 febbraio doveva arrivarmi il ciclo. Giorno 28 ho avuto un rapporto protetto con il mio ragazzo, lui è venuto all’interno del preservativo. Ad oggi il ciclo non mi è arrivato, ho dolori al seno da circa 4 giorni, pancia gonfia e perdite bianche. La mia ansia mi fa pensare ad una possibile gravidanza ma non capisco come sia potuto succedere perché ho sempre avuto rapporti protetti. Il mio ciclo di solito oscilla tra i 26/27 giorni e raramente capita che ritardi. Non so cosa pensare

 

Anonima, 16 anni


Cara Anonima,
è naturale soprattutto alla tua età avere dei dubbi o preoccupazioni sulla sessualità. Ma da ciò che scrivi non sembrerebbero esserci rischi di una gravidanza. Se avete usato il preservativo sin dall’inizio del rapporto e se questo era integro non vi sono rischi.
Devi sapere che il ciclo può subire delle influenze dovute a diversi fattori: oscillazioni ormonali, cambi stagionali, cambi nel ritmo del sonno o nelle abitudini alimentari ed anche dovuti a periodi di ansia o stress. Questi fattori possono causare un ritardo o anticipo del ciclo così come un maggior o minor flusso. 
Alla tua età poi più facilmente possono capitare delle oscillazioni del ciclo. Tre giorni di ritardo non sono molti, e i sintomi che descrivi potrebbero riguardare l’ovulazione e l’arrivo del ciclo, quindi prova a rasserenarti.
Un caro saluto!

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it