Kim Kardashian e Kanye West, avviate le pratiche per il divorzio

Kim Kardashian e Kanye West, avviate le pratiche per il divorzio

Dopo quasi sette anni di matrimonio i 'Kimye' hanno ufficializzato la loro separazione
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – La notizia era nell’aria già tempo. Ora però, è arrivata la conferma ufficiale: Kim Kardashian e Kanye West hanno depositato le carte per il divorzio.

Dopo quasi sette anni di matrimonio, tramonta così, una delle coppie più note dello star system. Alla base della rottura le posizioni ormai inconciliabili su stile di vita e idee politiche. Sembra infatti che a far traboccare il vaso sia stato prima l’appoggio a Trump da parte di Kanye, poi la sua stessa candidatura a presidente degli Stati Uniti. Visioni a quanto pare troppo distanti, che hanno allontanato i coniugi.

Secondo Tmz, Kim avrebbe richiesto la custodia cautelare e fisica dei 4 figli e il papà sarebbe d’accordo. I ‘Kamye’, prima del matrimonio celebrato in Italia nel 2014, hanno infatti firmato un accordo matrimoniale che al momento sembrano voler seguire entrambi. Nonostante la notizia sia arrivata in queste ore, in realtà i coniugi vivevano già da tempo vite separate. I due si erano messi insieme nel 2012 e sposati nel 2014. Per la Kardashian questo è il terzo divozio.

 

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

Autore: Sausan Khalil
Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it