Cosa succede quando ‘La Natura’ non fa ciò che vogliono gli esseri umani?

Lo racconta Emma AdBåge nell'esilarante picture book 'La Natura'. Il libro esce in Italia per Camelozampa in occasione della Giornata Mondiale della Terra

​Roma – Il 22 aprile è la Giornata Mondiale della Terra e il giorno perfetto per l’uscita del nuovo picture book firmato Emma AdBåge. Talento svedese già amatissimo in Italia, vedi alla voce La Buca (Premio Andersen 2020), l’autrice e illustratrice torna in libreria con La Natura, edito da Camelozampa.

La Natura è un albo illustrato per lettori di ogni età

Quaranta pagine a colori dove la AdBåge, con il suo umorismo sferzante e politicamente scorretto, parla del nostro rapporto con l’ambiente naturale, tra retorica e realtà dei comportamenti. Il suo è un libro che fa ridere di gusto ma anche riflettere sulla nostra relazione con la ‘Terra’: tutti la amiamo a parole, ma quanto spesso siamo pronti a sacrificarla in nome della nostra comodità? 

IL LIBRO

Questo è un paesino in cui vivono persone di tutti i tipi. Ci siamo noi bambini, e adulti di età diverse. Poi abbiamo anche degli animali domestici. Cani e roba del genere.  Fuori dal nostro paesino ci sono altre cose, chiamate la Natura.

Gli abitanti del paesino amano la Natura: fare il bagno d’estate, giocare nella neve d’inverno, raccogliere funghi in autunno. La Natura, lei, sta lì dove sta: le foglie degli alberi mutano colore, la temperatura dell’acqua cambia, poi cade la neve. Ma cosa succede quando la Natura non fa esattamente ciò che vogliono gli esseri umani? Quando i cumuli di neve diventano troppo grandi, la temperatura è troppo alta oppure diluvia? Chi è che decide? L’uomo o la Natura? 

Emma AdBåge conferma la sua capacità di raccontare come siamo, senza filtri e senza sconti

La Natura è pura satira sui nostri comportamenti grazie anche a illustrazioni caricaturali espressive più che mai. 

Chi è Emma AdBåge

Emma AdBåge, nata nel 1982 a Linköping in Svezia, è una delle più promettenti illustratrici svedesi di nuova generazione. Ha debuttato nel 2001 e da allora ha illustrato molti libri, sia con testi propri che di altri autori. Ha vinto il premio Sven Rydén nel 2011, il premio Elsa Beskow nel 2013 e nel 2018, il premio Lennart Hellsing insieme alla sorella gemella Lisen AdBåge nel 2017. Con La Buca ha vinto il Premio August in Svezia e il Premio Andersen come Miglior libro 6/9 anni.

2021-04-22T11:25:47+02:00