tg - diregiovani

Nuova edizione del Tg Diregiovani

Nuova edizione del Tg di diregiovani.it

Astrosamantha il film

Per realizzare AstroSamantha il regista Gianluca Cerasola e il suo team hanno seguito l’astronauta durante tutte le fasi della preparazione alla missione, fino al lancio, attraverso 3 continenti: dal centro Nasa presso il Johnson Space Center di Houston che ospita una delle piscine più grandi della terra dove è ricostruita in scala reale la base spaziale internazionale al segretissimo centro di Star City a Mosca, passando per la base di preparazione europea EAC di Colonia in Germania e gli altri centri di addestramento, fino – in esclusiva assoluta – alla partenza dal cosmodromo di Baikonur in Kazakistan, il 23 novembre 2014, a bordo della navicella Soyuz. L’obiettivo? Realizzare un ritratto inedito di un personaggio fuori dal comune, raccontando non solo l’astronauta, ma anche la donna.

Tim raddoppia i costi
La storia ha inizio il primo di maggio quando Tim avrebbe voluto far passare in automatico tutti gli utenti del servizio universale “a consumo” al piano “Tutto voce” da 29 euro al mese, che prevede chiamate sia verso fissi sia verso cellulari illimitate. La mossa però non convinse l’Agcom spingendola prima a diffidare Telecom perché gli utenti del fisso non sarebbero stati informati in maniera adeguata del cambiamento, poi perché la comunicazione non era avvenuta in modo corretto nei confronti della clientela “debole”, che tendenzialmente non richiede pacchetti aggiuntivi, è poco incline al cambiamento, meno attenta alle comunicazioni commerciali ed è tradizionalmente tutelata dal servizio universale che Telecom è incaricata di fornire in Italia in quanto detentrice dell’unica rete capillarmente diffusa a livello nazionale. Adesso il gruppo cerca di superare il divieto aumentando le tariffe e rendendo ancora meno conveniente l’abbonamento a consumo raddoppiando le tariffe.

A Milano il primo toilet bus d’Europa
Da oggi a Milano ci sarà un’alternativa ai bagni pubblici, è il “toilet bus”, un vecchio autobus in disuso dell’Atm, riadattato con wc e lavandini per andare incontro ai “bisogni” dei passanti.
Il toilet bus sosterà in circa 70 posizionamenti nel corso del 2016, ma il calendario degli eventi è in continuo aggiornamento. Oggi rimarrà fisso alla Darsena, lato viale Gorizia, ma nelle prossime settimane il bus azzurro sarà nei pressi del Duomo, per poi spostarsi in zona Tortona per il Bookpride fino a San Siro per la finale di Champions League. Il costo per la conversione da autobus a toilet bus si aggira intorno ai 75mila euro. Il wc mobile è provvisto di aria condizionata, un orinatoio, tre wc e un quarto attrezzato per persone con disabilità, e di un fasciatoio per neonati. Nonostante il colore azzurro, il toilet bus è green grazie all’alimentazione totalmente elettrica che garantisce oltre 2.500 litri di autonomia con serbatoi di acqua pulita e per l’acqua di scarico oltre 2700 litri.

Un nuovo arrivo in casa Bugatti: ecco la Chiron
La nuova hypercar firmata Bugatti sarà disponibile a partire dall’autunno in 500 esemplari e ai suoi facoltosi clienti offrirà numeri da record. Con 1.500 CV e 1.600 Nm di coppia massima il W16 torna a essere il più potente sul mercato, mentre la velocità massima è autolimitata a 420 km/h: una nota nel comunicato ufficiale specifica che questo dato è relativo alla guida su strada, segno che nell’aria c’è già un nuovo tentativo di record in circuito per superare i 432 km/h della Veyron Grand Sport Vitesse. Secondo la Casa, per toccare i 100 km/h da fermo bastano meno di 2,5 secondi, mentre per raggiungere i 300 all’ora ce ne vogliono poco meno di 13,6 secondi. La Bugatti Chiron sarà prodotta in 500 esemplari, un terzo dei quali già prenotati da un selezionato numero di clienti. Il prezzo di listino è da record come l’intero progetto: 2,4 milioni di euro, tasse e personalizzazioni escluse.

Due novità su Facebook
Presto si potrà inviare un video di 15 secondi, che permetterà di cantare “Happy Birthday to you”, accompagnato da piccoli disegni e dalla scritta “Buon compleanno”. Il nuovo contenuto, per ora disponibile solo su iOS, sistema operativo Apple, sarà esteso ad Android nei prossimi mesi.
Un’altra importante funzione in arrivo sul social del “mi piace” è “Facebook per il No-profit”, una pagina appositamente pensata per le organizzazioni non governative che intendano ampliare la propria visibilità, promuovere campagne di sensibilizzazione o raccogliere fondi da destinare a specifiche iniziative. L’obiettivo della nuova pagina, oltre a riassumere le informazioni necessarie sull’attività di una specifica Ong, punta a creare spirito di comunità tra coloro che seguono una petizione particolare o a cui sta a cuore una precisa battaglia.