tg - diregiovani

Nuova edizione del Tg diregiovani

Nuova edizione del Tg diregiovani

 

L’iPhone 7 arriva in Italia

Grande giorno per i fan della mela morsicata. Per la prima volta in Italia, il nuovo dispositivo firmato Cupertino uscirà con il primo lancio, previsto per oggi appunto. Ma accanto alla buona notizia anche una cattiva: le scorte del modello più nuovo, quello del nero lucido ‘Jet Black’, sono esaurite ancora prima di aprire le porte degli Store, insieme con tutti gli iPhone 7 Plus. Dopo la comunicazione ufficiale di Apple, sul sold out di iPhone 7 Jet Black e iPhone 7 Plus in fase di pre-ordine, le persone in fila nei vari Apple Store del mondo sono rimaste deluse. Per rimediare al malcontento però, la società di Cupertino ha deciso di regalare un buono da 100€ spendibile su Apple Store online o in qualsiasi Apple Store.

Volume troppo alto in macchina. Per la Cassazione è reato

Sanzioni fino a 309 euro e – in alcuni casi – anche la reclusione fino a tre mesi. Questo quello a cui si potrebbe incorrere se si sfreccia sulle strade con il volume della radio troppo alto. L’ha deciso la Cassazione in una recente sentenza che punisce quello che era conosciuto come “disturbo del  riposo e delle occupazioni delle persone”, reato punito dall’articolo 659 del codice penale. La sanzione arriva anche nel caso della violazione dell’articolo 155 del codice della strada che disciplina il livello del volume dell’autoradio in accordo con le soglie stabilite dal Regolamento di attuazione.  Si chiama “car turning” e basterà la testimonianza di un passante, un negoziante o di un abitante della zona per far scattare il verbale. La sentenza si riferisce, soprattutto, a quegli automobilisti che hanno installato nei loro veicoli impianti stereo o amplificatori che fanno vibrare talvolta anche le finestre di casa. Oltre alla multa, la Polizia potrà sequestrare gli impianti.

South Park su Comedy Central la stagione numero venti

South Park su Comedy Central. Il cartoon satirico di culto con protagonisti i bambini più trasgressivi della televisione, compie 20 anni! La nuova e inedita stagione sarà trasmessa in Italia, in prima visione assoluta a 48 ore dalla premiere americana. L’appuntamento è a partire da questa sera venerdì 16 settembre, alle 22.00 su Comedy Central. Il canale di intrattenimento in esclusiva su Sky al canale 124. Eccezionalmente per la partenza della stagione 20, l’episodio di questa sera dal titolo “Grappoli di ricordi”, andrà in onda in simulcast anche su MTV. La ventesima stagione, composta da 10 episodi, partirà con il primo episodio in versione originale sottotitolata in italiano. Dal 23 Settembre Comedy Central offrirà, due puntate a settimana: alle 22.00 la puntata della settimana precedente per la prima volta doppiata in italiano, e a seguire in prima visione assoluta alle 22.30, il nuovo episodio in lingua originale con i sottotitoli.

Tale e quale show nuova giuria con Montesano e Amendola

Al via questa sera la sesta edizione di ‘Tale e quale show’. Il varietà condotto da Carlo Conti  andrà in onda ogni venerdì in prima serata su Rai1. Undici puntate fino al 25 novembre con imitazioni, canzoni e molte sorprese. Un cast rinnovato composto da 12 artisti alla corte del padrone di casa, Carlo Conti e una giuria d’eccezione. Alla veterana Loretta Goggi, si affiancheranno Enrico Montesano e Claudio Amendola. A loro, il compito di valutare con rigore le performance dei talenti in gara. Tra questi spiccano personalità del calibro di Tullio Solenghi, Vittoria Belvedere, Enrico Papi, Lorenza Mario, Manlio Dovì, Leonardo Fiaschi e Sergio Assisi. Il trio di giurati sarà chiamato a votare le singole interpretazioni. Il loro voto si sommerà a quello che ciascuno sfidante, esprimendo la propria preferenza, sceglierà di assegnare a un concorrente rivale. La gara non prevede eliminazioni ma, grazie alla somma delle due votazioni, verra’ stilata ogni settimana una classifica parziale che porterà alla decretazione del vincitore finale.

Bohemian Rhapsody diventà realtà (virtuale) con Google

Anche dopo 40 anni si conferma brano innovativo e dinamico: è Bohemian Rhapsody, capolavoro immortale dei Queen, oggi diventato reale.O quasi. Grazie ad una nuova collaborazione con i Queen ed Enosis VR, gli artisti e gli sviluppatori di Google hanno creato The Bohemian Rhapsody Experience, “un viaggio nella mente del frontman Freddie Mercury”. Si tratta di un esperimento per trasformare il brano iconico in un video musicale a 360 gradi in realtà virtuale. L’app The Bohemian Rhapsody Experience è già disponibile per dispositivi Android su Play Store e a breve farà il suo debutto su iOS. Il video può essere visto in ‘modalità base’ a 360 gradi oppure, in 3D stereoscopico utilizzando un visore VR come Google Cardboard. L’app porta gli spettatori in un tour surreale di forme, suoni e animazioni, conducendoli in quella che sembra rappresentare la mente di Freddie Mercury. Poi si viene catapultati sul palco di un concerto dei Queen e, dopo una breve sosta nel mondo sotterraneo, il finale spaziale.