tg - diregiovani

Nuova edizione del Tg Diregiovani

Nuova edizione del Tg Diregiovani

https://youtu.be/TGbNlPLGlrs

Il Circo Massimo riapre al pubblico
Locande per servire il pubblico, uffici di cambiavalute per le scommesse sulle corse dei cavalli e gallerie di accesso alle gradinate. Su tutto, la Torre della Moletta del XII secolo, punto panoramico sulla nuova area archeologica del Circo Massimo, da oggi aperta al pubblico dopo sei anni di lavori di riqualificazione e musealizzazione condotti dalla Sovrintendenza capitolina. Con i suoi seicento metri di lunghezza e i 140 di larghezza, il Circo Massimo è il più grande edificio per lo spettacolo dell’antichità, sede di manifestazioni pubbliche di ogni genere. Una spazio che racchiude 2800 anni di storia, finalmente raccontati a romani e turisti con un nuovo percorso di visita. Fino all’11 dicembre l’area archeologica aprirà al pubblico tutti i giorni (dal martedi’ alla domenica, dalle 10 alle 16) e poi, dal 12 dicembre, il sabato e la domenica (dalle 10 alle 16), mentre gli altri giorni sarà visitabile su prenotazione.

Nelle scuole di Roma mensa vegana da settembre. Esperti divisi
Dal primo settembre 2017 sui tavoli delle mense scolastiche i piccoli studenti di Roma troveranno anche menù vegani, vegetariani, bio e a chilometro zero. La proposta, elaborata dal Movimento Cinque Stelle, sarà inserita nelle linee guida nel nuovo capitolato d’appalto delle mense scolastiche del Campidoglio. La propposta è stata annunciata ieri in una seduta congiunta delle commissioni capitoline Ambiente e Scuola. I menù, ovviamente, non saranno solo composti da frutta e verdura. Saranno realizzati, questa l’intenzione della maggioranza pentastellata, “in maniera più equilibrata verso il vegetariano, con semplicemente l’aumento di frutta, verdura e cereali”. E la carne, perciò, “non verrà assolutamente tolta dai menu”. Per supportare la novità, i presidenti M5S delle due commissioni, hanno invitato un gran numero di esperti.

Bologna, BilBolBul fa 10 anni e festeggia con Chris Ware
BilBolbul, il festival internazionale di fumetto promosso a Bologna dall’associazione Hamelin, taglia il traguardo della decima edizione: l’appuntamento è dal 24 al 27 novembre per quattro giorni di mostre, incontri, proiezioni, performance, tavole rotonde, formazione e laboratori per bambini. Tra le tante iniziative in programma si segnala la prima mostra italiana, nonchè una delle poche in Europa, dedicata al disegnatore americano Chris Ware. “C’è un prima e dopo Chris Ware nel fumetto”, sottolinea il presidente di Hamelin, Emilio Varrà , soddisfatto di poter “ospitare non solo la prima mostra italiana a lui dedicata ma anche lo stesso Ware, che sarà a Bologna dal 24 al 27 novembre.

Natale, anteprima al cinema Adriano di Roma
Equivoci, risate e tante emozioni nel nuovo film di Marco Ponti “La cena di Natale”, in arrivo nelle sale italiane il prossimo 24 novembre. La pellicola, è stata presentata in anteprima per la stampa al cinema Adriano di Roma. (videoservizio)

Bob Dylan non parteciperà alla consegna dei Nobel a Stoccolma: “Altri impegni”
Dylan non sarà alla cerimonia di consegna del premio Nobel che gli è stato assegnato per la letteratura, in programma il 10 dicembre a Stoccolma. A dare la notizia l’Accademia svedese, che ogni anno attribuisce il premio. La cerimonia è in programma il 10 dicembre alla presenza del re di Svezia. L’accademia, in una nota, ha spiegato di aver “ricevuto ieri sera una lettera direttamente da Dylan” in cui ha spiegato che a causa di impegni preesistenti non è in grado di andare a Stoccolma “nel mese di dicembre e pertanto non sarà presente alla cerimonia del Nobel”. Per l’accademia svedese una cosa insolita “ma non eccezionale”. Ma c’è una cosa a cui l’accademia non rinuncia: entro sei mesi a partire dal 10 dicembre dovrà tenere un’ora di lezione, “unico requisito richiesto”.