tg - diregiovani

Nuova edizione del Tg Diregiovani

Nuova edizione del Tg Diregiovani

Domenica si vota il referendum sulle trivelle
Si tiene domenica 17 aprile il referendum popolare abrogativo sulle trivelle. Si vota nella sola giornata di domenica 17 aprile, dalle 7 alle 23. Gli elettori sono chiamati ad esprimersi in merito alla norma che permette la ricerca e lo sfruttamento di giacimenti petroliferi o di gas naturale nel territorio nazionale compresi i mari entro le dodici miglia dalla costa. Chi vuole l’abrogazione di questa possibilita’ deve votare Si’ al quesito. Viceversa, chi e’ a favore del proseguimento delle attivita’ di trivellazione dovra’ votare No. Per esprimere il proprio voto, l’elettore dovra’ recarsi al seggio con la sua tessera melettorale e un documento di riconoscimento. E’ dunque opportuno verificare in tempo il possesso della tessera elettorale.

Dopo un secolo aumenta la popolazione di tigri
Dopo un secolo di costante declino, le popolazioni globali di tigre selvatica sono in aumento. Secondo i dati più recenti pubblicati dal WWF, esistono in natura circa 3.890 tigri, un numero in netto aumento rispetto alla stima di 3.200 nel 2010. Il risultato è arrivato soprattutto grazie alla risalita delle popolazioni di tigre in India, Russia, Nepal e Bhutan, a sondaggi più accurati e ad una protezione migliorata della specie. “Questo è un passo fondamentale per il recupero di una delle specie più minacciate e iconiche al mondo”, ha detto Ginette Hemley, vice presidente senior della conservazione della fauna selvatica del WWF. I governi dei Paesi con popolazioni di tigri si sono riuniti nel 2010 per impegnasi nell’obiettivo di raddoppiare il numero delle tigri selvatiche entro il 2022. Ma il lavoro non è finito: questi stessi Paesi si sono riuniti ancora una volta questo mese per riferire sui loro progressi e impegnarsi nei passi successivi per aiutare l’aumento della specie.

La Bundesbank conia la moneta da 5 euro
Arriva, in Germania, la moneta da 5 euro. Una versione speciale e’ stata coniata dalla Bundesbank, con una prima tiratura di 250.000 unita’, che sono già tutte prenotate dai collezionisti, pronti a pagare 15,50 al pezzo. Mentre per gli acquisti, verranno messe in circolazione 2 milioni e mezzo di monete, che i cittadini tedeschi potranno prendere presso gli sportelli bancari. La vendita – si legge sul sito della Bundesbank – è limitata a una sola moneta al giorno per persona. In Italia e in tutto il resto dell’Unione europea quella moneta non potrà essere spesa. Ufficialmente le monete in euro continuano a fermarsi a 2 euro.

Ai Fori tornano i viaggi nell’antica Roma di Piero Angela
Dal 22 aprile al 30 ottobre, tornano ai Fori gli spettacoli di animazione, suoni e luci sulla città di Cesare e di Augusto. Due storie e due percorsi promossi dalla Sovrintendenza Capitolina, ideati e curati, in otto lingue daPiero Angela e Paco Lanciano. I due progetti raccontano il Foro di Augusto e il Foro di Cesare partendo da pietre, frammenti e colonne presenti, con l’uso di tecnologie all’avanguardia. Gli spettatori vengono accompagnati dalla voce di Piero Angela e da filmati e ricostruzioni che mostrano i luoghi così come si presentavano nell’antica Roma. Lo spettacolo all’interno del Foro di Cesare è itinerante. Si accede dalla scala accanto alla Colonna Traiana e si attraversa il Foro di Traiano su una passerella realizzata appositamente.

Ben Affleck sarà di nuovo Batman nel film da lui diretto
Dopo il successo ai botteghini di “Batman V Superman: Dawn of Justice”, il due volte Premio Oscar è stato confermato come protagonista di un nuovo film che verrà prodotto sull’uomo pipistrello e che potrebbe arrivare nelle sale cinematografiche di tutto il mondo tra il 2018 e il 2019. Ma le sorprese non finiscono qui. Affleck, infatti, sarà anche regista della pellicola che questa volta vedrà Batman come unico protagonista. L’annuncio è arrivato dal CEO di Warner Bros, Kevin Tsyjihana, durante il Cinema Con 2016 di Las Vegas: “Siamo eccitati di lavorare con un filmaker come Ben Affleck in un film assolo di Batman”. Una conferma che arriva dopo mesi di rumors che dallo scorso luglio vedevano l’attore al centro dei pettegolezzi in merito.