tg - diregiovani

Nuova edizione del Tg diregiovani

Nuova edizione del Tg diregiovani

 

Referendum delle trivelle: solo il 31,18% dei votanti alle urne
Un flop per il referendum di ieri, domenica 17 aprile, in occasione del quale il corpo elettorale è stato chiamato a votare per la questione delle trivellazioni in mare. Lo scrutinio dei voti è iniziato nella stessa giornata di domenica, subito dopo la chiusura delle votazioni ed ultimate le operazioni preliminari allo scrutinio stesso. Per far sì che la votazione venisse convalidata era necessario raggiungere il quorum, ovvero il 50% più uno dei votanti, ma la soglia di validazione è lontana: solo il 31,18 % del corpo elettorale si è presentato alle urne facendo sì che non si raggiungesse il quorum. Quorum che è stato raggiunto in una sola delle venti regioni d’Italia, la Basilicata, epicentro dell’inchiesta petrolifera.

Papa Francesco ospita 12 profughi in Vaticano
Dodici sono i profughi musulmani che Papa Francesco ha riportato dall’Isola di Lesbo a Roma. Il Pontefice ha deciso di ospitare, a spese del Vaticano, alcune famiglie siriane in un ostello di Sant’Egidio.“Un gesto di accoglienza verso persone che erano già presenti nei campi di accoglienza di Lesbo prima dell’accordo fra Unione Europea e Turchia”, racconta il direttore della Sala Stampa della Santa Sede Padre Lombardi. Un viaggio fortemente voluto dal Papa che ha portato la solidarietà della Chiesa al popolo greco e ad un campo profughi in cui risiedono rifugiati provenienti da tanti paesi, tra cui la Siria. Il Pontefice della Chiesa Cattolica, ha raccontato di aver conosciuto tanti bambini, molti dei quali hanno visto la morte di persone care durante il“viaggio della speranza”.

Una vita breve per i prodotti Apple
La vita media dei prodotti Apple è di tre anni, quattro se si tratta del computer Mac. L’azienda non parla, naturalmente, di rottura dei prodotti o spegnimento irreversibile ma di un loro invecchiamento naturale che non ha via di ritorno. Apple, infatti, garantisce l’aggiornamento dei suoi prodotti solo per tre anni dopodiché li ‘abbandona’ rendendoli, in questo modo, vecchi o al massimo da rottamare a favore di modelli più nuovi. Poco conta il loro stato di conservazione. Anche gli utenti che ‘trattano’ bene i propri averi, dovranno rassegnarsi a cambiarli. I prodotti della mela però, hanno un costo elevato e, di certo, non piace a nessuno sapere che ‘muoiono’ tanto in fretta. Ma l’onestà di dichiarare l’invecchiamento precoce dei propri prodotti è ripagata dalla stima dei clienti e dal culto per ‘mela morsicata’.

Axl Rose è il nuovo frontman degli Ac/Dc
Dopo tante voci di corridoio adesso arriva la conferma: Axl Rose si unirà agli AC/DC sostituendo Brian Johnson, costretto ad abbandonare il gruppo a causa di un problema all’udito. Per Axl si prospetta così un periodo molto impegnato. Il nuovo frontman della band – già alle prese con il reunion tour dei Guns N’ Roses – prenderà parte alle dodici date restanti del “Rock or Bust Tour” degli AC/DC, senza compromettere la sua partecipazione ai concerti della band di origine. Il comunicato ufficiale sembra anticipare un allontanamento definitivo dell’ex frotman Brian Johnson ma non è ancora chiaro cosa succederà alla fine del tour con Axl Rose. I membri degli AC/DC desiderano ringraziare Brian Johnson per il suo contributo e il suo impegno con la band negli anni. Gli augurano ogni bene per i suoi problemi di udito e per le sue future attività.

Kate Moss e Naomi Campbell insieme per uno spot contro il cancro
Naomi Campbell e Kate Moss di nuovo insieme per ridare vita ad una campagna a cui parteciparono 20 anni fa. Le due supermodel e grandi amiche, sono tornate a collaborare per supportare il Fashion Target Breast Cancer, indossando una semplice maglietta bianca e dei jeans, nell’ultima campagna fotografata dal leggendario Mario Testino. L’iniziativa è stata originariamente creata dallo stilista Ralph Lauren in seguito alla perdita della sua cara amica, editrice presso il Washington Post, Nina Hyde, proprio a causa del cancro. Quest’anno un gran numero di marchi, tra cui Marks & Spencer, Topshop, Laura Ashley e altri, sta prendendo parte all’iniziativa creando prodotti e collezioni di cui il 30% del ricavato andrà alla Breast Cancer Now, proprio per la ricerca sul cancro. Nei suoi 20 anni di carriera, l’iniziativa ha raccolto 14 milioni di dollari destinati alla ricerca sul cancro al seno, e ha ricevuto il supporto di un gran numero di star tra cui Claudia Shiffer e Sienna Miller.