tg - diregiovani

Nuova edizione del Tg diregiovani

Nuova edizione del Tg diregiovani

 

 

Minacciavano Clementino, tre arresti nel napoletano

Volevano costringere il rapper Clementino a collaborare con un neo melodico di Palma Campania. È per questa motivazione che la Polizia di Stato di Napoli ha eseguito tre ordinanze di custodia cautelare a carico di altrettante persone ritenute, in concorso tra loro, responsabili del reato di tentata estorsione in danno del noto rapper. Le reiterate minacce, negli ultimi mesi si erano estese anche ai suoi familiari e a componenti del suo staff ma il rapper non ha mai accettato la collaborazione. Le indagini dalla Squadra Mobile di Napoli, coordinate dalla Procura della Repubblica di Nola, hanno permesso di ricostruire i comportamenti minacciosi e vessatori utilizzati dagli arrestati per costringere Clementino a pubblicare anche un brano del cantante neomelodico arrestato.

Cate Blanchett nuova ambasciatrice dell’UNHCR

Cate Blanchett è la nuova ambasciatrice dell’Alto Commissariato dell’Onu per i Rifugiati. “Sono profondamente orgogliosa di assumere questo ruolo”, ha dichiarato l’attrice australiana subito dopo aver ricevuto l’incarico. Il viaggio dell’attrice tra i profughi dei ‘campi’ non è il primo. Già lo scorso anno, Cate Blanchett si era recata in Libano dove si era intrattenuta con chi non ha più una patria, per conoscere le loro storie, le loro condizioni. Un toccare con mano storie e vicende che troppo spesso giornali e televisioni fanno fatica a raccontare. Storie di donne, uomini e bambini che rischiano seriamente di cadere nel dimenticatoio della routine quotidiana. Dopo l’esperienza libanese, ancora un incarico per l’UNHCR ma, questa volta,  a New Delhi per la Giornata Mondiale del Rifugiato. Un impegno istituzionale che la Blanchett ha onorato moderando gli incontri di alto profilo.

Vega C e Ariane 6, i lanciatori del futuro

Vega C e Ariane 6 saranno i lanciatori del futuro. Questi due prodotti sono stati presentati in occasione di un evento organizzato presso la sede dell’Avio di Colleferro. Gli ospiti hanno potuto osservare personalmente il frutto degli investimenti di Avio e i nuovi stabilimenti che ospiteranno le lavorazioni per Ariane 6 e Vega C, la cui costruzione è già in corso. Il volo inaugurale del Vega è previsto nel 2019, mentre il primo commerciale nel 2020. Per quello che riguarda Ariane 6 il volo inaugurale è stimato nel 2020 e il primo commerciale l’anno successivo. “Quella di Avio è la storia di un successo italiano”, ha dichiarato Roberto Battiston, presidente dell’Agenzia Spaziale Itaiana, annunciando che i lanciatori di nuova generazione saranno sempre più efficienti, affidabili e competitivi.

LeBron James erede di Michael Jordan in Space Jam 2

Torna sul grande schermo Space Jam 2. Dopo esattamente 20 anni, la squadra di basket più strampalata dell’universo sta per tornare con un nuovo leader. Sarà LeBron James a guidare i Looney Tunes in questo secondo episodio, ereditando così il ruolo che, nel 1996, fu di Michael Jordan. Secondo The Hollywood Reporter, il regista Justin Lin  è nelle prime trattative per dirigere il sequel, mentre Andrew Dodge è stato chiamato per scrivere la sceneggiatura. Al momento, sia la presenza di LeBron che di Lin non sono state ancora ufficializzate. Una fonte vicina alla Warner Bros ha confermato l’ingaggio di Andrew Dodge per costruire uno script per l’attesissimo sequel di Space Jam. LeBron James è il più accreditato come protagonista umano avendo firmato, la scorsa estate, un accordo sulla distribuzione dei contenuti con la Warner Bros. Sono in molti a sostenere che LeBron, non solo sarebbe un degno sostituto di Jordan, ma potrebbe rivelarsi ancora più stupefacente del suo predecessore.

Radiohead, online il video del nuovo singolo Burn The Witch

Sono state ore molte intense quelle che hanno passato i Radiohead e i loro fan. 24 ore di sparizioni dai social, teaser e rivelazioni inaspettate. È così che è arrivato online il  video di “Burn The Witch”, singolo che anticipa il nono album di studio della band. Nel video, interamente in stop motion, appaiono solo dei pupazzi animati che raccontano la storia diretta da Chris Hopewell. Tutto è iniziato un paio di giorni fa, quando i Radiohead hanno stupito tutti abbandonando i canali social della band e il proprio sito web. Poi, dopo il silenzio, i primi teaser di quello che sarebbe successo qualche ora dopo. È così che i social della band si sono rianimati con foto e spezzoni di video. Alla fine la sorpresa su Youtube, quando alle 17 la band ha condiviso “Burn The Witch”. Il brano, datato 2003, è acquistabile già da oggi negli store di tutto il mondo.