tg - diregiovani

Nuova edizione del Tg Diregiovani

Nuova edizione del Tg Diregiovani

 

SeaWorld annuncia lo stop agli spettacoli con le orche

Dopo anni di pressioni, pubblicazioni di inchieste e la diffusione del documentario Black Fish, c’è voluta la grave malattia dell’orca Tilikum, grande maschio passato alle cronache per aver causato nel tempo la morte di 3 persone, che ora rischia di morire, per convincere il SeaWorld ad annunciare lo stop agli spettacoli con i mammiferi marini, alla cattura dei cuccioli liberi e all’allevamento in cattivita’. La compagnia che gestisce i parchi acquatici lo ha comunicato specificando che gli spettacoli saranno sostituiti da “nuovi incontri piuì naturali con le orche”. Lo stop partira’ l’anno prossimo col parco di San Diego, poi San Antonio fino al nel 2019, quando toccherà il SeaWorld di Orlando.

Al via le Olimpiadi di Italiano: è boom di partecipanti

Sono iniziate, a Roma, le finali delle Olimpiadi di Italiano. In gara, fino a sabato, 84 studenti provenienti da tutta Italia e dalle scuole e sezioni italiane all’estero. Ai nastri di partenza erano quasi 44mila. Sul podio saliranno i ragazzi che riusciranno a dimostrare la migliore capacità di scrittura, di sintesi, di comprensione del testo e una conoscenza approfondita della struttura del nostro idioma. Le Olimpiadi, giunte alla sesta edizione, sono promosse dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e si svolgono sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, in sinergia con l’Accademia della Crusca. Alla cerimonia di apertura, nella scuola Ufficiali dei Carabinieri, hanno preso parte il ministro dell’Istruzione Stefania Giannini, e il presidente dell’Accademia della Crusca, Claudio Marazzini.
Smartphone e pc? Nei ragazzi creano dipendenza come la droga

“Per bambini e ragazzi smartphone, computer e tablet sono come una droga”. L’allarme arriva dai cardiologi e medici internisti italiani, fino al 19 marzo riuniti a Napoli per la XIV edizione del Congresso nazionale della Siprec , presieduta dal professor Bruno Trimarco, direttore del dipartimento di Cardiologia, Cardiochirurgia ed Emergenze Cardiovascolari all’Universita’ Federico II di Napoli. “In Italia l’81% dei tredicenni si collega a internet tutti i giorni per circa 8 ore– fanno sapere gli esperti- Per il 12% accedere a un social network e’ la prima attivita’ dopo il risveglio e per il 35% l’ultima prima del sonno”. Sempre piu’ giovani e giovanissimi sono quindi preda di un uso eccessivo e scorrettodelle nuove tecnologie (da smartphone a tablet fino a pc) con conseguenti rischi sul fronte dello sviluppo cognitivo, della salute psichica (sbalzi di umore e tendenza all’isolamento), ma anche del comportamento e di tipo piu’ prettamente fisico, soprattutto problemi ortopedici, di postura, di vista e sovrappeso, quest’ultimo causato dalla sedentarieta’.
Il mondo spegne la luce per ‘L’Ora della Terra’

Il mondo spegnera’ simbolicamente per un’ora le luci, dalle 20:30 alle 21:30 del 19 marzo. Torna ‘L’Ora della Terra’, iniziativa di sensibilizzazione alle problematiche ambientali che nel 2015 ha spento la luce in 7mila città e oltre 170 Paesi e regioni del mondo, coinvolgendo oltre 2 miliardi di persone. Quest’anno e’ la decima edizione e promette numeri da record: aderiranno infatti ben 366 luoghi o monumenti simbolo in 178 Paesi, tra cui l’Empire State Building di New York, l’Opera House di Sidney, la Tour Eiffel a Parigi, il Marina Bay Sands a Singapore, il Kourou Space Centre nella Guyana francese e Taipei 101, il quinto grattacielo più alto del mondo. In Italia hanno aderito finora oltre 100 monumenti e 200 luoghi tra comuni e palazzi storici dal nord al sud:
Campus Band: il contest per i gruppi nati tra i banchi di scuola

“CampusBand Musica & Matematica” è il nuovo concorso nazionale dedicato a tutti i gruppi musicali che si sono formati all’interno dei licei e delle università italiane. I gruppi che vorranno partecipare dovranno avere un’eta’ media di 25 anni ed essere composti da almeno due studenti. Potranno inviare una demo al sito dell’iniziativa entro il 31 maggio. I 10 gruppi finalisti selezionati avranno l’opportunità di esibirsi davanti al pubblico di un grande evento live organizzato quest’estate a fine anno scolastico, al Castello Sforzesco di Milano. Il gruppo vincitore si aggiudicherà un contratto con un’etichetta discografica e due borse di studio, una al CET, scuola fondata da Mogol, e l’altra al CPM di Milano, scuola rappresentata da Franco Mussida