se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Argomento:

Vi contatto per via di una paura assurda nata ultimamente…

Salve, vi contatto per via di una paura assurda nata ultimamente;
Ho paura che ci sia il rischio di essere rimasta incinta in quanto questo mese ho avuto rapporti non protetti. Una sorta di coito interrotto per intenderci: dico una sorta perché a quanto so il vero proprio coito interrotto consiste nel togliere bruscamente il pene prima dell’orgasmo, e ciò non è successo. Lo abbiamo sempre tolto qualche minuto prima, con molta tranquillità. Il mio ragazzo ha un ottimo autocontrollo. Il ciclo mi era venuto il 17 maggio, i rapporti li ho avuti il 19, 20, 27, 1, 2, 3, 4 e poi non credo di averne avuto altri a parte nei giorni precedenti al ciclo. Il ciclo mi dovrebbe arrivare oggi, ancora niente però, ma i sintomi credo di averceli: seno dolorante, mal di pancia, mal di schiena.
Per favore, ditemi se c’è una possibilità sia incinta, ho paura, tanta. Più che altro anche perché mi è stato detto delle perdite che precedono il liquido seminale, che anch’esse contengono spermatozoi

Anonima


Cara Anonima, 
rispetto ai rapporti non protetti non possiamo mai dare certezze assolute, di fatto avete utilizzato come metodo contraccettivo, il coito interrotto, che non può essere considerato un metodo valido e privo di rischi. Tieni presente che è difficile avere il controllo totale sul proprio corpo durante il momento di massimo piacere, ma se come dici l’eiaculazione è avvenuta successivamente, i rischi diminuiscono. Rispetto al liquido pre-seminale, di fatto questo sembra non contenere spermatozoi, e se anche ve ne fossero, secondo recenti studi, sembrerebbero non essere in grado di fecondare. Quello che possiamo suggerirti è di attendere con serenità l’arrivo del ciclo, tenendo presente che anche ansia e stress possono influire sulla regolarità e se può essere utile per tranquillizzarti, potresti effettuare un test di gravidanza, già al primo giorno di ritardo, se dovesse esserci, in modo tale da toglierti ogni dubbio. Inoltre visto che hai rapporti regolari potresti pensare ad un metodo contraccettivo più efficace, recandoti da un ginecologo di fiducia, potrai trovare il metodo che più si adatta alle tue esigenze.
Un caro saluto!