Quattro satelliti in orbita, ora Galileo fa sul serio

Il lancio della seconda coppia con una Soyuz è perfettamente riuscito...

19 Ottobre 2012
Il lancio della seconda coppia con una Soyuz è perfettamente riuscito. IOV-3 ed IOV-4 vanno a completare la fase di In-Orbit Validation che testerà le parti spaziali, terrestri e utente del sistema. Ora sono in quattro. Quattro satelliti Galileo, la costellazione che permetterà all’Europa di dotarsi di un sistema indipendente di navigazione satellitare globale a controllo civile, interoperabile e compatibile con il Global Positioning System usato negli Stati Uniti.

Ce ne parla: Alberto Tuozzi Responsabile Asi Unità Navigazione

Nelle News: Il pianeta con quattro soli – Quella roccia marziana poco marziana – L’ennesima nuova Terra




2018-06-05T17:33:29+02:00