Il dinosauro demonio: I fossili di una creatura dalle lunghe corna ricurve scoperto nello Utah

Il dinosauro demonio: I fossili di una creatura dalle lunghe corna ricurve scoperto nello Utah

Un nuovo dinosauro con lunghe corna e un grande naso che vagavano per i calanchi di Utah è stato portato alla luce da un gruppo di paleontologi. E stato nominato Nasutoceratops titusi. Era lungo 5 metri e apparteneva alla famiglia dei triceratopi, ma possedeva un naso davvero dalle dimensioni eccezionali. I paleontologi dicono di non aver mai visto nulla di simile e che nemmeno avrebbero potuto ipotizzare l’esistenza di un simile animale.

La scoperta è stata pubblicata sulla rivista Proceedings of the Royal Society. B. Mark Loewen della Univesity of Utah ha detto: “Non avremmo mai potuto predire la sua esistenza, in quanto l’animale è al di fuori di ogni norma rispetto a specie a lui vicine”. La scoperta del dinosauro risale al 2006, ma ci sono voluti diversi anni prima di ripulire i reperti fossili venuti alla luce e prima di ricostruire con precisione le fattezze dell’animale.



Il suo cranio e altre ossa fossili sono state scavate in una vasta regione desertica dello stato da parte di ricercatori provenienti da Denver e Università dello Utah, ora sono in mostra al Museo di Storia Naturale dello Utah a Salt Lake City.


I fossili scoperti dal ricercatori vennero trovate in rocce vecchie di 76 milioni di anni questo permette di affermare che il dinosauro frequentava la Terra durante il periodo Cretacico. Il dinosauro aveva anche una specie di collare smerlato dietro la sua testa ed era anche molto pesante, in quanto aveva una massa di circa 2 tonnellate e mezzo. Doveva incutere molto timore, tuttavia questo animale, come tutti i triceratopi, era erbivoro.

Il deserto dove è stato trovato il dinosauro apparteneva un tempo ad un continente chiamato Laramidia, da sempre considerato un luogo ricco di fossili.



È ancora senza spiegazione il fatto che l’area in cui visse il dinosauro possa non solo aver dato modo ad esso di vivere per lungo tempo, ma anche ad altri dinosauri di grosse dimensioni anch’essi erbivori. Doveva essere davvero una sorta di paradiso naturale per i dinosauri. Loewen ha fatto sapere che nella medesima area stanno venendo alla luce nuove specie di dinosauri. [credits/images: University of Utah]

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it